Cronaca

Covid, la curva dei contagi torna a salire: in Sicilia superati i 6 mila morti dall'inizio della pandemia

Sono 288 i nuovi casi individuati su quasi 12 mila tamponi processati, col tasso di positività che schizza al 2.4%. Un solo decesso nelle ultime 24 ore, ma altri 9 relativi al periodo marzo-luglio. Stabile la situazione negli ospedali

Quasi trecento nuovi casi e 10 morti (uno nelle ultime 24 ore) che portano i decessi oltre quota seimila in Sicilia dall'inizio della pandemia. Non sono numeri incoraggianti quelli che emergono dal bollettino del ministero della Salute alla vigilia di Santa Rosalia. Se si vuol vedere il bicchiere mezzo pieno, la situazione negli ospedali nonostante l'aumento dei contagi è pressocchè invariata rispetto a ieri. Anzi il saldo dei posti letto occupati ha il segno meno. L'incidenza però sale a 29 casi per 100 mila abitanti.

I contagi individuati sono stati 288 su 11.939 tamponi processati. Il tasso di positività schizza dunque al 2,4% (ieri era all'1,1%). La Regione precisa che dei 10 decessi comunicati oggi, 9 sono relativi al periodo marzo-luglio 2021 "a seguito di aggiornamento dati da parte delle strutture ospedaliere del territorio". Ma il totale delle vittime arriva comunque a 6.006. Il numero dei guariti (135) è anche oggi inferiore a quello dei nuovi contagi, per cui gli attuali positivi tornano a sfiorare quota 4 mila, 3.938 per la precisione (+143). 

I ricoverati in regime ordinario calano rispetto a ieri di due unità e restano 137, mentre il numero di pazienti in terapia intensiva è invariato (20) e non ci sono nuovi ingressi. Questa la suddivisione per provincia dei nuovi casi: Palermo 25, Caltanissetta 68, Enna 43, Messina 36, Agrigento 33, Ragusa 27, Catania 24, Trapani 18, Siracusa 14.

La Sicilia si scopre "No Vax", il 70% dei ricoverati non è vaccinato

Il Covid in Italia

La curva epidemica è in aumento anche nel resto d'Italia. Il nuovo bollettino registra 2.153 casi su 210.599 test. Aumentano ancora gli attualmente positivi (+1051 rispetto a ieri) in calo i ricoverati (-20) e le terapie intensive (-6), 14 i nuovi decessi.

Coronavirus, il bollettino di oggi mercoledì 14 luglio

  • Nuovi casi: 2.153 , ieri 1534 
  • Casi testati: 49579, ieri 44655 
  • Tamponi (diagnostici e di controllo): 210.599, ieri 192.543 
  • molecolari: 101602 di cui 1964 positivi pari al 1.93%, ieri 1.54% 
  • rapidi: 108997 di cui 189 positivi
  • Attualmente positivi: 41.700, ieri  40.649 (+1051)
  • Ricoverati: 1.108, ieri 1.128 (-20)
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 151 di cui 7 nuovi (-6)
  • Deceduti dopo un tampone positivo: 127.831
  • Totale casi positivi dall'inizio della pandemia: 4.275.846
  • Totale Dimessi/Guariti: 4.106.315
  • Vaccinati: 24.801.699 persone pari al 45.9% della popolazione con più di 12 anni, 58.789.899 le dosi somministrate ovvero l'92.4% delle 43.065.649 dosi consegnate da Pfizer, delle 6.476.253 consegnate da Moderna e dei 11.796.098 vaccini AstraZeneca e 2.254.607 le monodosi Janssen prodotti da Johnson & Johnson. Sul sito del Governo il report aggiornato dei vaccini. Ieri somministrate 555mila dosi di cui 476mila prime dosi
  • Chi è stato vaccinato. La campagna vaccinale ha coinvolto ad oggi 14 luglio 2021: l'89% degli over 80, il 74% dei settantenni, e il 60% dei sessantenni, il 55% dei cinquantenni, il 35% dei quarantenni, il 23% dei trentenni e il 20% dei ventenni e il 7% degli adolescenti completamente vaccinati con una doppia dose o con una dose unica di JJ.
     

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, la curva dei contagi torna a salire: in Sicilia superati i 6 mila morti dall'inizio della pandemia

PalermoToday è in caricamento