Coronavirus, in Sicilia individuati altri 1.201 contagiati: oltre 1.500 le persone in ospedale

Si registra ancora un alto numero di morti: 32 sull'Isola e 580 in Italia. I tamponi processati sono stati oltre ottomila con un tasso di positivi dell'11,5%. I pazienti in terapia intensiva sfiorano quota 200. Catania (308 nuovi casi) la provincia più colpita, poi Palermo con 198

Foto Ansa

Scende all'11,5% la percentuale di positivi su tamponi fatti in Sicilia nelle ultime 24 ore: sono stati infatti individuati 1.201 contagiati dal Coronavirus su 8.856 test processati. E' opportuno ricordare che i tamponi rapidi dell'attività di screening messa in campo dalla Regione non vengono inseriti nel bollettino quotidiano reso noto dal ministero della Salute. Purtroppo resta alto il numero dei morti sull'Isola, sono altre 32 le persone positive al Covid che hanno perso la vita mentre nel resto d'Italia si registrano addirittura 580 vittime.

E' di 276 invece il numero dei guariti. Costante l'aumento dei nuovi ricoveri, +45 rispetto a ieri per un totale di 1.348. A questi vanno aggiunti 195 pazienti in terapia intensiva (+8 rispetto a ieri), per un totale di 1.543 persone in ospedale. Gli attuali positivi diventano 22.832, di questi 21.289 in isolamento domiciliare.

Negli ultimi giorni il virus sembra allentare la pressione sulla provincia di Palermo, con il Catanese che diventa la zona più colpita. Sono infatti 308 i nuovi casi nella provincia etnea e 197 quelli nel capoluogo. Gli altri casi a Ragusa, 22; Messina, 102; Trapani, 84; Siracusa, 68; Agrigento, 260; Caltanissetta, 102; Enna, 58.

Tamponi alla Fiera, in campo anche l'Esercito

Sono stati 908 i tamponi e 46 i positivi oggi alla Fiera del Mediterraneo nella prima giornata in cui l’organizzazione è stata integrata dal personale delle Forze Armate che, con medici ed infermieri, hanno curato una postazione dedicata. La campagna attiva di monitoraggio del Coronavirus, promossa dall’Assessorato Regionale alla Salute, dal Commissario per la gestione dell’emergenza Covid nella provincia di Palermo, Renato Costa, Asp del capoluogo e  Comune di Palermo ha fatto registrare in 11 giorni di attività 13.293 tamponi e 1.115 positivi. Domani (mercoledì 11 novembre) l’attività in modalità Drive In proseguirà alla Fiera del Mediterraneo di Palermo e sarà ancora rivolta al mondo della scuola, con orario dalle ore 9 alle 16 (ingresso dell’ultima autovettura alle ore 14).

Prosegue la campagna di screening: individuati 457 positivi

Prosegue la campagna di monitoraggio del Coronavirus sulla popolazione organizzata dalla Regione in varie città dell’Isola. Ieri sono stati complessivamente 7.505 i tamponi rapidi eseguiti e analizzati nei drive in operativi nei territori di Caltanissetta, Catania, Palermo e Ragusa. I soggetti positivi individuati e isolati sono stati 457 e adesso verranno sottoposti al tampone molecolare per la conferma del risultato.

Complessivamente negli ultimi tre giorni si sono volontariamente sottoposti al test rapido 38.125 cittadini. Oggi sarà operativo anche il sito presso l'area dell'ex Onp in contrada Pizzuta a Siracusa. Va ricordato che la campagna è destinata alla popolazione scolastica (personale docente, non docente, studenti e loro genitori), un target individuato dall’assessorato regionale alla Salute, su suggerimento del Comitato tecnico scientifico. Successivamente verranno selezionate altre categorie di popolazione.

L'esperienza, secondo la volontà del governo Musumeci, infatti andrà avanti nelle prossime settimane. "E’ importante sottolineare - si legge in una nota dell'assessorato alla Salute - che i tamponi rapidi non vengono inseriti nel bollettino quotidiano reso noto dal ministero della Salute". L'iniziativa della Regione è realizzata in collaborazione con Anci Sicilia e le amministrazioni locali.

Tutto quello che ancora non sappiamo sul vaccino Pfizer

Bollettino 10 novembre-2

Tamponi ai dipendenti dell'Ars: tutti negativi

Sono risultati tutti i negativi i dipendenti dell’Assemblea regionale siciliana che questa mattina si sono sottoposti volontariamente al tampone anticoronavirus. Si continuerà domani con ulteriori tamponi.

La situazione nel resto d'Italia

Oggi si registrano 35.098 contagi e 580 morti. Quanto alla pressione sugli ospedali si registrano 2.971 persone in terapia intensiva (+122) e 28.633 persone ricoverate in reparto (+997). Record di casi in Lombardia che sfonda quota 10 mila nuovi casi in 24 ore.

L'ultimo bollettino coronavirus pubblicato ieri lunedì 9 novembre si registravano meno casi, 25.271 casi sulla base di 147.725 tamponi, ma ben 356 i morti (99 in Lombardia, 49 in Piemonte, 33 in Toscana). Quanto ai ricoveri si registrava un aumento di 189 posti letto occupati in Lombardia, 173 in Piemonte, 132 in Campania, 109 in Veneto, con un aumento della pressione sulle terapie intensive in Lombardia (+20), Liguria (+11), Veneto, Sicilia e Emilia Romagna (+10).

Coronavirus, il bollettino di oggi martedì 10 novembre

Nuovi casi: 35.098 (ieri 25.271)
Casi testati: 129.814 (ieri 88.701)
Tamponi (diagnostici e di controllo): 217.758 (ieri 147.725​)
Attualmente positivi: 590.110 (ieri 573.334)
Ricoverati: 28.633, +997 (ieri 27.636 +1.196​) 
Ricoverati in Terapia Intensiva: 2.971, +122 (ieri 2.849, +100​)
Totale casi positivi: 995.463 (ieri 960.373​)
Deceduti: 42.330, +580 (ieri 41.750, con un aumento di 356​ morti in 24 ore)
Totale Dimessi/Guariti: 363.023 (ieri 345.289)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: in Sicilia negozi chiusi la domenica e nei festivi

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • "Caricate i posti o la Sicilia diventa zona rossa": bufera per l'audio del dirigente della Regione

  • Utile come un termometro, aiuta a scoprire le polmoniti: perché comprare un saturimetro

  • Dal nuovo Riina al nipote di Michele Greco, boss ballano la techno: spot shock di Klaus Davi

  • Tamponi nelle scuole, l'Asp rende noto il calendario: ecco gli istituti coinvolti

Torna su
PalermoToday è in caricamento