Filiali Unicredit a prova di virus: mascherine, gel e nuovo servizio di prenotazione

Si chiama "UBook" e diventerà l’unico strumento di gestione degli appuntamenti. Installati pannelli in plexiglass nelle aree delle casse e fissato un numero massimo di clienti presenti contemporaneamente 

La salute e il benessere dei clienti e dei dipendenti come priorità di Unicredit. Grazie al progressivo allentamento delle prescrizioni da parte delle autorità, il gruppo amplia tutte le misure di sicurezza e prevenzione a tutela della salute e della sicurezza, tra cui i dispenser di disinfettanti per le mani, le mascherine per la protezione di bocca e naso, il mantenimento delle distanze, i pannelli in plexiglass nelle aree delle casse e un numero massimo di clienti presenti contemporaneamente per filiale.

L’attività commerciale all’interno delle filiali continuerà inoltre a essere gestita principalmente su appuntamento. Proprio per questo da oggi sarà operativo il nuovo servizio multicanale di prenotazione UBook, disponibile sul sito www.unicredit.it. Il tutto grazie a un’interfaccia semplice e a un processo integrato con i canali digitali di UniCredit (Banca via internet e App Mobile) e con UniCredit Direct (numero verde  800.32.32.85). UBook diventerà l’unico strumento di gestione degli appuntamenti e favorirà un nuovo approccio all'organizzazione dell'attività in filiale e un miglioramento della customer experience. "Questo nuovo tool - dicono dalla banca - rappresenta un ulteriore esempio del costante impegno di UniCredit per sviluppare e rafforzare i servizi di remote banking. Sono inoltre disponibili diverse soluzioni alternative e individuali in stretta collaborazione con la direzione della filiale per compiere i servizi di cui si ha urgente bisogno. La salute e il benessere dei dipendenti e dei clienti è la priorità assoluta di Unicredit che continuerà a monitorare attivamente la situazione, agendo sempre nell'interesse di tutti efacendo la cosa giusta!".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento