Coronavirus, Bagheria: donate al Comune 5 maschere respiratorie con valvola Charlotte

Saranno dirottate al nuovo centro operativo socio sanitario. Il sindaco Filippo Maria Tripoli: il Coss sarà un utile supporto per la cittadinanza in casa di emergenza"

Il centro operativo socio sanitario, "Coss comunale" di Bagheria di prossima inaugurazione, sarà dotato da subito di 5 maschere respiratorie con valvola charlotte per terapia sub-intensiva.  La dotazione grazie all'associazione cittadina "La città che vorrei" che a sua volta è stata destinataria di una dotazione di 10 di queste speciali maschere dalla casa automobilistica Dr Motors di Giuseppe Moreci. 

Il Coss che accoglierà al suo interno un'unità di primo intervento per far fronte ad eventuali casi di Covid-19, è una struttura prossima all'apertura realizzata con la collaborazione dei medici di base, dell'Asp e al suo interno avrà sede anche la Croce Rossa bagherese e la Protezione civile, una struttura pronta a far fronte ad ogni esigenza sanitaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ringrazio l'associazione La Città che vorrei e la casa automobilistica - dice il sindaco di Bagheria, Filippo Maria Tripoli - il Coss sarà un utile supporto per la cittadinanza in casa di emergenza, dove ci sarà la presenza della protezione civile comunale, degli operatori sanitari volontari, ed un numero telefonico dedicato  dove saranno attivati supporti tecnologici a disposizione della cittadinanza per tenere informati i cittadini in tempi veloci". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Stretta anti covid, ecco l'ordinanza: mascherine all'aperto, divieto di stazionare in strada

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento