Cronaca Bagheria

Coronavirus, Bagheria: al Comune già arrivate 3 mila domande per ottenere i buoni spesa

Il contributo serve per sostenere le persone in difficoltà economiche. Da oggi le telefonate per l'appuntamento con la consegna della card

Sono circa 3 mila le domande pervenute in Comune per ottenere i buoni spesa. Il contributo serve per sostenere le persone in difficoltà economiche come previsto dall’ordinanza n. 658 del 29 marzo 2020 del Capo del Dipartimento della Protezione Civile. "L’aiuto - spiegano dal Comune di Bagheria - consiste nella erogazione diretta di buoni per l’acquisto di generi alimentari o prodotti di prima necessità. Gli uffici delle Politiche Sociali stanno effettuando controlli a tappeto su quanto dichiarato in ogni domanda, ma già da oggi, sono iniziate le telefonate per fissare gli appuntamenti, per le richieste prioritarie, e consegnare la card che potrà essere utilizzata presso gli esercenti che hanno manifestato la loro disponibilità a diventare negozi dove spendere il buono attraverso la carta acquisti". 

Si procede per appuntamento e consegna della card al fine di evitare assembramenti come disposto dalle normative vigenti in tema di contenimento dell’epidemia coronavirus. Sono circa 60 i commercianti  di generi alimentari o prodotti di prima necessità che hanno aderito all’iniziativa, nelle prossime ore l’elenco sarà pubblicato sul sito web del Comune. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Bagheria: al Comune già arrivate 3 mila domande per ottenere i buoni spesa

PalermoToday è in caricamento