menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il fotomontaggio postato dall'assessore Messina

Il fotomontaggio postato dall'assessore Messina

Coronavirus, assessore posta la foto del premier Conte arrestato: scoppia la polemica

Manlio Messina, esponente del governo regionale in quota Fratelli d'Italia, ha postato la foto (poi tolta) su Facebook: "650 consulenti - ha scritto - per partorire una schifezza del genere?". Antonio Ferrante (Pd): "Frasi e immagine indegne". Il Pd: "Musumeci lo rimuova"

Due carabinieri che conducono in arresto il premier Giuseppe Conte e sotto la scritta: "Fase 3". Il fotomontaggio è stato pubblicato dall'assessore al Turismo della Regione Siciliana, Manlio Messina, esponente di Fratelli d'Italia, sulla sua pagina Facebook con un messaggio: "#maseiserio? Io posterei ovunque questo hashtag. #maseiserio??? Giuseppi Conte #maseiserio?". E ancora: "650 consulenti per partorire una schifezza del genere?". Il post è stato pubblicato poco dopo la conferenza stampa di ieri sera durante la quale il presidente del Consiglio ha illustrato i dettagli del nuovo Dpcm che disciplina l'ingresso nella cosiddetta fase 2.

Il post di Messina, pur essendo stato rimosso, non è passato inosservato e così l'esponente del Pd Antonio Ferrante è passato all'attacco nei confronti dell'assessore: "Ha usato frasi e immagini nei confronti del presidente del Consiglio non degne di chi rappresenta le istituzioni. Mi aspetto le scuse dell'assessore al presidente Conte e ai siciliani e un intervento del presidente della Regione Nello Musumeci per ristabilire il decoro istituzionale che Messina ha palesemente violato".

Così i deputati del Partito democratico all'Ars: "Il presidente della Regione ci tolga dall'imbarazzo e rimuova immediatamente l'assessore al Turismo Manlio Messina o saremo costretti a richiedere un dibattito d'aula e presentare una specifica mozione di sfiducia. È gravissimo che in un momento cosi' delicato, che richiede la collaborazione fra istituzioni, un assessore regionale manchi di rispetto al governo nazionale, offendendo con un indecoroso post sulla sua pagina Facebook la Sicilia ed i siciliani che certamente non si riconoscono in questo tipo di esternazioni irriverenti e volgari. La Sicilia ha bisogno di rappresentanti che, all'insegna del rispetto e della dignita' personale, lavorino per lo sviluppo della regione e non di chi nasconde la propria inefficienza dietro umorismi irrispettosi", concludono i parlamentari dem dell'Ars.

conte foto arrestato-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giornali on line più letti, la classifica della piattaforma Similarweb

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento