rotate-mobile
Cronaca Partanna-Mondello

La denuncia di un'associazione: "A Mondello totale assenza di controlli nella 'fase 2'"

Gabriele Urzì, presidente di Siamo la Sicilia, laboratorio di idee e proposte: "Ci segnalano continui assembramenti documentati da foto e video delle webcam online, chiediamo una stretta sorveglianza"

"La maggior parte dei palermitani ha seguito finora le regole, purtroppo però un certo numero di irresponsabili a Palermo ha interpretato, in maniera distorta e assolutamente personale, alcune libertà riguardanti le attività motorie (ad esempio il nuoto) e in assoluto dispregio delle norme vigenti e del buonsenso da giorni affolla la spiaggia di Mondello stazionando sulla sabbia, non rispettando le distanze e senza alcuna protezione, mettendo a serio rischio i brillanti e positivi risultati raggiunti in termini di contenimento del contagio nella nostra città". A parlare è Gabriele Urzì, presidente dell'associazione Siamo la Sicilia, laboratorio di idee e proposte a sostegno dello sviluppo economico,sociale e culturale nell'Isola.

"Da giorni - continua Urzì - nostri associati ci segnalano continui assembramenti documentati da foto e video delle webcam online che inquadrano la spiaggia senza che nessuno intervenga. Le vediamo solo noi? Siamo totalmente d’accordo con gli appelli accorati del Sindaco Orlando e aggiungiamo che, purtroppo, il problema non sono solo i minori ma anche e soprattutto gli adulti che si stanno dimostrando, spesso, più incoscienti dei primi. Chiediamo, e non solo per Mondello, una stretta sorveglianza da parte delle autorità preposte: rischiamo di ripiombare nell’emergenza e di mettere a rischio salute ed economia. E Palermo non se lo può permettere”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La denuncia di un'associazione: "A Mondello totale assenza di controlli nella 'fase 2'"

PalermoToday è in caricamento