menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carabinieri a Villafrati

Carabinieri a Villafrati

L'Asael: "Giusto dare risorse a Villafrati e alle altre ex zone rosse siciliane"

La richiesta avanzata dall'associazione che riunisce gli amministratori locali siciliani, al governo nazionale attraverso una lettera inviata al presidente del Consiglio Giuseppe Conte e al ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia

Prevedere anche per i Comuni siciliani ex zona rossa, come Villafrati (le altre sono Salemi, Agira e Troina) le risorse finanziarie che possano mitigare i danni socio-economici causati dalla chiusura totale decisa nel periodo più acuto dell'emergenza epidemiologica da Covid-19. E' la richiesta avanzata dall'Asael, associazione che riunisce gli amministratori locali siciliani, al governo nazionale attraverso una lettera inviata al presidente del Consiglio Giuseppe Conte e al ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia.

Matteo Cocchiara-4Nella lettera l'associazione presieduta da Matteo Cocchiara parla di "enorme stupore" nell'avere appreso dell'esclusione dei quattro comuni siciliani dalle misure di sostegno previste dal dl Rilancio che istituisce invece un fondo di 200 milioni di euro per le ex 'zone rosse' del nord Italia. "I Comuni dell'Isola hanno subito enormi danni sotto il profilo socio-economico - dice Cocchiara -, includerli nell'elenco dei beneficiari delle risorse statali significherebbe ripristinare condizioni di pari dignità tra le popolazioni".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento