menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, Salvini: "Alan Kurdi arriva in Italia e ringrazia il sindaco di Palermo..."

Il post del leader della Lega sulla vicenda della nave ong tedesca: "Pd sempre in prima linea per i porti aperti..."

"La nave Ong (tedesca) si felicita di essere entrata in acque italiane e ringrazia il sindaco di Palermo che ha tanto aiutato. Pd sempre in prima linea per i porti aperti...". Lo scrive in un post su Facebook il segretario della Lega, Matteo Salvini, che commenta così, con quei puntini di sospensione che lasciano immaginare il tono "caustico" del messaggio.

Il riferimento è alla vicenda dei 149 migranti soccorsi dalla Alan Kurdi, la nave della ong tedesca Sea Eye, e che verranno trasbordati sul traghetto Rubattino della Tirrenia. E' qui che i migranti verranno sottoposti ai tamponi per rintracciare eventuali casi di Coronavirus e staranno in quarantena obbligatoria prima della loro redistribuzione nei paesi della Ue. La Rubattino - che solitamente effettua la tratta Palermo-Napoli, in regime di convenzione con lo Stato - si trasformerà così in una nave-ospedale.

Salvini nelle scorse ore aveva già commentato duramente la vicenda: "Italiani chiusi in casa e immigrati liberi di arrivare in Sicilia, e magari da lì in Sardegna, nonostante la finta chiusura dei porti: è tornato il business dell'immigrazione a 30 euro al giorno a testa, anche a costo di mettere in pericolo la salute delle persone". Il leader aveva anche accusato le organizzazioni non governative: "Dalla Alan Kurdi alla Aita Mari, le Ong - spesso tedesche - insistono per far sbarcare gli immigrati sempre e solo nel nostro Paese".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento