menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Marcello Susinno

Marcello Susinno

Coronavirus, aiuti dello Stato alle famiglie: "L'Inps rilasci il Pin per le istanze via web"

Per il consigliere di Sinistra Comune "in questa situazione non è possibile aspettare i tempi postali". Chiesta una nuova procedura per ottenere la seconda parte del codice in forma telematica: "No alla classica lettera presso il domicilio, serve più tempestività"

Velocizzare i tempi di rilascio del Pin per accedere agli aiuti previsti nel decreto emanato dal governo per "attutire" l'impatto del Coronavirus sulle famiglie.

E' la richiesta avanzata all'Inps dal consigliere di Sinistra Comune Marcello Susinno, che spiega: "Per ottenere gli aiuti occorre presentare istanza all’Inps attraverso i patronati o con il Pin. In tempo di Coronavirus è ovvio che la direzione sia quella di procedere da casa. Tuttavia, attualmente, per ottenere il codice dell'Inps nel rispetto della privacy si procede in due fasi: la prima parte del Pin viene rilasciata tempestivamente tramite sms, mentre la seconda parte arriva all’utente con lettera al proprio domicilio".

Per Susinno però "tempi postali" non sono compatibili con "la situazione attuale". Meglio sarebbe usare il web. Pertanto, continua il consigliere di Sinistra Comune, "ho chiesto formalmente alla direzione nazionali e regionale dell'Inps di individuare una procedura affinché l’utente possa ottenere immediatamente, verosimilmente in forma telematica e comunque nel rispetto della privacy, anche la seconda parte del Pin per poter procedere tempestivamente ad inviare le varie istanze".

"Una procedura necessaria - conclude Susinno - anche perché i vari sportelli Inps che rilascio il Pin a vista non sono al momento operativi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento