rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca Politeama / Piazza San Francesco di Paola

Coronavirus, i carabinieri donano cibo e uova di Pasqua alla parrocchia San Francesco di Paola

Il comando provinciale ha avviato una raccolta tra i militari e con due mezzi dell'Arma ha consegnato i generi di prima necessità alla Caritas parrocchiale

I carabinieri fanno la spesa per le famiglie in difficoltà. Succede anche questo ai tempi del Coronavirus. Il comando provinciale ha avviato una raccolta tra i militari e, con due mezzi dell'Arma, i generi di prima necessità sono stati consegnati alla Caritas parrocchiale San Francesco di Paola. Presente anche il comandante Arturo Guarino.

Oltre duecento famiglie hanno così ricevuto un aiuto e i bambini sono tornati a sorridere stringedo tra le mani un uovo di Pasqua. Già da giorni la parrocchia, le forze dell'ordine e la protezione civile aiutano le persone più bisognose. Oltre 700 i sacchetti spesa distribuiti. 

I carabinieri fanno la spesa per i più bisognosi

Quella di oggi è solo una delle iniziative portate avanti dai carabinieri. Il reparto servizi magistratura ha fatto un'importante fornitura di generi alimentari nel quartiere Danisinni.

In tutta la provincia si sono moltiplicate le iniziative benefiche, in particolare: la compagnia di Bagheria ha collaborato con la locale Protezione Civile per l’acquisto di alcuni alimenti da destinare ai nuclei familiari specialmente con bambini; le compagnie di Misilmeri, dove insiste la zona sensibile di Villafrati, e la compagnia di Cefalù hanno organizzato, in coordinamento con le amministrazioni comunali, importanti raccolte alimentari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, i carabinieri donano cibo e uova di Pasqua alla parrocchia San Francesco di Paola

PalermoToday è in caricamento