Cronaca Oreto-Stazione / Piazza Francesco Cupani

Stazione, torneo di scopone in piazza senza mascherine e col pubblico: multati

La sfida è stata interrotta dalla polizia. Tra giocatori e "tifosi" c'erano circa trenta persone, alcune sono fuggite altre invece hanno protestato contro l'intervento degli agenti e sono scattate le sanzioni

Si stavano sfidando a scopone scientifico - con tanto di tavoli da gioco allestiti in parallelo, pubblico e alcolici per affrontare meglio la tensione agonistica - ma erano in strada, assembrati, in violazione delle norme anti Covid e la polizia ha interrotto la partita. E' accaduto nel weekend in piazza Cupani. 

A notare l'assembramento sono state una pattuglia del commissariato Brancaccio e altre dell'ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico impegnate in appositi pattugliamenti in chiave anti Covid. Secondo quanto reso noto c'erano circa "una trentina di giovani, sorpresi senza mascherina a sfidarsi e incitarsi sulle panchine, per l’occasione trasformate in tavoli da gioco di un improvvisato torneo. Carte alla
mano e alcol a disposizione, gli astanti impegnati in una gran caciara". 

Alla vista dei poliziotti, due “tavoli da gioco” si sono sciolti spontaneamente e i giovani si sono allontanati, un terzo gruppo ha invece deciso di sostare, manifestando insofferenza al controllo. I componenti hanno giustificato la loro presenza sostenendo che, nonostante la violazione delle norme, non facevano qualcosa di male. Sono quindi scattate sanzioni da 400 euro cadauno per sette ragazzi, sei dei quali sono risultati gravati da precedenti penali.  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stazione, torneo di scopone in piazza senza mascherine e col pubblico: multati

PalermoToday è in caricamento