Corleone, sequestrata discarica abusiva con oltre due tonnellate di rifiuti tossici

L'operazione è stata condotta dalla guardia di finanza, che sta indagando per accertare le responsabilità. Nel terreno, di circa cento metri quadrati, anche lastre di eternit

Una discarica abusiva con oltre due tonnellate di rifiuti tossici è stata sequestrata a Corleone dalla guardia di finanza. Nell'area, estesa per circa 100 metri quadrati, i militari delle fiamme gialle e due tecnici comunali designati dal Comune come ausiliari di polizia giudiziaria, hanno trovato 120 lastre di eternit non integre per un peso di circa 2.000 chili e 30 lastre di materiale bituminoso del peso complessivo di circa 200 chili. 

Sono scattati i sigilli e sono in corso le indagini per risalire a chi ha smaltito i rifiuti pericolosi, reato punito con l’arresto da 6 mesi a due anni e con l’ammenda da 2.600 a 26.000 euro. 

"E' stata inoltrata comunicazione di notizia di reato nei confronti di ignoti all'autorità giudiziaria - precisano dalla Finanza -  ed è stato informato il sindaco per l'avvio delle operazioni di bonifica".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: in Sicilia negozi chiusi la domenica e nei festivi

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • "Caricate i posti o la Sicilia diventa zona rossa": bufera per l'audio del dirigente della Regione

  • Utile come un termometro, aiuta a scoprire le polmoniti: perché comprare un saturimetro

  • Dal nuovo Riina al nipote di Michele Greco, boss ballano la techno: spot shock di Klaus Davi

  • Tamponi nelle scuole, l'Asp rende noto il calendario: ecco gli istituti coinvolti

Torna su
PalermoToday è in caricamento