Corleone, attivato da oggi il servizio mensa per la scuola dell’infanzia e primaria

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Al via a Corleone il servizio di mensa scolastica. Sono oltre 200 i bambini che frequentano il tempo pieno dell’Istituto comprensivo “Giuseppe Vasi” e che dunque fruiranno della mensa, dopo oltre un anno di stop in cui i genitori si sono “autogestiti”. Oggi, al rientro dalle vacanze natalizie, alla presenza del sindaco, di rappresentanti dell’amministrazione e del consiglio comunale e del dirigente scolastico Vincenzo Di Salvo, è stato servito il primo pasto. Il servizio viene effettuato dalla cooperativa Nuova Cucina Siciliana di Piana degli Albanesi. Il servizio è stato affidato a seguito di una trattativa diretta effettuata sul mercato elettronico per le pubbliche amministrazioni. L’appalto avrà un costo di 39.900 euro.

Sono 227 i bambini corleonesi che frequentano classi del tempo pieno. Di questi, 131 sono della scuola primaria, mentre 96 sono i piccolini della scuola dell’infanzia. Ogni giorno consumeranno un pasto completo, sulla base di tabelle dietetiche che sono state messe a punto dalla nutrizionista Daniela Coniglio (anche valutando eventuali allergie e/o intolleranze) e che sono state approvate dall’Asp. “La questione della mensa ci ha impegnati fin dal nostro insediamento - dicono il sindaco Nicolò Nicolosi e il vice sindaco con delega alla Pubblica istruzione Maria Clara Crapisi - perché è un’esigenza molto importante per tanti genitori corleonesi. L’avvio non è stato semplice, ma siamo riusciti a superare tante difficoltà tenendo sempre presente l’interesse dei bambini e delle loro famiglie. Stiamo già lavorando per mettere a punto una soluzione definitiva, che possa coinvolgere le sedi e i dipendenti comunali”.

Il sindaco, il vice sindaco, l’assessore per l’Ambiente Luca Gazzara, il presidente del consiglio comunale Pio Siragusa, i consiglieri comunali Luca Calandretti, Gianfranco Grizzaffi e Gaetano Costa hanno collaborato fattivamente distribuendo acqua, stoviglie e piatti fumanti. In questi giorni è ancora possibile ritirare i buoni all’Ufficio pubblica istruzione che si trova al primo piano del Complesso monumentale di Sant’Agostino. L'ufficio è aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13 e il mercoledì pomeriggio anche dalle 16 alle 18. Il costo a carico delle famiglie è di 2,10 euro a pasto.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento