Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

“Asp in piazza” venerdi’ 14 marzo a corleone

Screening oncologici e prevenzione a piazza Falcone e Borsellino

“Asp in Piazza”, manifestazione itinerante organizzata dall’Azienda sanitaria di Palermo, farà tappa venerdì prossimo, 14 marzo, a Corleone. La villa comunale di Piazza Falcone e Borsellino si trasformerà in una vera e propria cittadella della salute. Dalle ore 10 alle 17 ci sarà la possibilità di usufruire gratuitamente di una lunga serie di prestazioni.

Saranno 5 i camper e 15 i gazebo dell'Azienda Sanitaria Provinciale di Palermo, impegnati con 55 operatori, tra medici, veterinari, infermieri e personale tecnico ed amministrativo. Lunga la lista delle prestazioni fornite: 1. Screening del cancro alla mammella (mammografia con mammografo digitale di ultima generazione); 2. Screening del tumore al colon-retto con distribuzione del sof test per la ricerca del sangue occulto nelle feci; 3. Screening del diabete e dei fattori di rischio cardiovascolari; 4. Visita cardiologia, elettrocardiogramma ed ecocardiografia; 5. Visita oculistica e misurazione della vista; 6. Visita pneumologica e spirometria; 7. Visita medicina dello sport;  8. Prevenzione odontoiatrica; 9. Servizi all'utenza (prenotazioni di visite specialistiche per gli ambulatori dell'Asp attraverso il CUP mobile, scelta e revoca del medico di famiglia, informazioni su richieste di invalidità, Assistenza domiciliare integrata, esenzione ticket per reddito o patologia); 10.  Informazioni sulla prevenzione nei luoghi di lavoro; 11. Il camper dei veterinari dell'Asp assicurerà tra l'altro la "microchippatura" dei cani.

L’accesso a tutte le prestazioni, compresa la mammografia, sarà gratuito, diretto e senza alcun bisogno di ricetta o prenotazione. Per ogni cittadino che si sottoporrà allo screening, così come viene fatto in ospedale, verrà redatta una cartella clinica. “Lo scopo – ha spiegato il Commissario straordinario dell’Asp di Palermo, Antonino Candela - è di diagnosticare precocemente determinate malattie in una fase asintomatica in cui il trattamento ha un’elevata probabilità di successo. In caso di test positivo, l'utente sarà avviato ad un percorso programmato e pianificato di approfondimento diagnostico e terapeutico del tutto gratuito, nel rispetto di rigorosi indicatori di qualità previsti a livello nazionale e internazionale”.

L’accoglienza degli utenti sarà curata dagli studenti dell’Istituto Alberghiero “Don Calogero di Vincenti” di Bisacquino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Asp in piazza” venerdi’ 14 marzo a corleone

PalermoToday è in caricamento