rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Cronaca Corleone

“Asp in piazza” venerdi’ 14 marzo a corleone

Screening oncologici e prevenzione a piazza Falcone e Borsellino

“Asp in Piazza”, manifestazione itinerante organizzata dall’Azienda sanitaria di Palermo, farà tappa venerdì prossimo, 14 marzo, a Corleone. La villa comunale di Piazza Falcone e Borsellino si trasformerà in una vera e propria cittadella della salute. Dalle ore 10 alle 17 ci sarà la possibilità di usufruire gratuitamente di una lunga serie di prestazioni.

Saranno 5 i camper e 15 i gazebo dell'Azienda Sanitaria Provinciale di Palermo, impegnati con 55 operatori, tra medici, veterinari, infermieri e personale tecnico ed amministrativo. Lunga la lista delle prestazioni fornite: 1. Screening del cancro alla mammella (mammografia con mammografo digitale di ultima generazione); 2. Screening del tumore al colon-retto con distribuzione del sof test per la ricerca del sangue occulto nelle feci; 3. Screening del diabete e dei fattori di rischio cardiovascolari; 4. Visita cardiologia, elettrocardiogramma ed ecocardiografia; 5. Visita oculistica e misurazione della vista; 6. Visita pneumologica e spirometria; 7. Visita medicina dello sport;  8. Prevenzione odontoiatrica; 9. Servizi all'utenza (prenotazioni di visite specialistiche per gli ambulatori dell'Asp attraverso il CUP mobile, scelta e revoca del medico di famiglia, informazioni su richieste di invalidità, Assistenza domiciliare integrata, esenzione ticket per reddito o patologia); 10.  Informazioni sulla prevenzione nei luoghi di lavoro; 11. Il camper dei veterinari dell'Asp assicurerà tra l'altro la "microchippatura" dei cani.

L’accesso a tutte le prestazioni, compresa la mammografia, sarà gratuito, diretto e senza alcun bisogno di ricetta o prenotazione. Per ogni cittadino che si sottoporrà allo screening, così come viene fatto in ospedale, verrà redatta una cartella clinica. “Lo scopo – ha spiegato il Commissario straordinario dell’Asp di Palermo, Antonino Candela - è di diagnosticare precocemente determinate malattie in una fase asintomatica in cui il trattamento ha un’elevata probabilità di successo. In caso di test positivo, l'utente sarà avviato ad un percorso programmato e pianificato di approfondimento diagnostico e terapeutico del tutto gratuito, nel rispetto di rigorosi indicatori di qualità previsti a livello nazionale e internazionale”.

L’accoglienza degli utenti sarà curata dagli studenti dell’Istituto Alberghiero “Don Calogero di Vincenti” di Bisacquino.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Asp in piazza” venerdi’ 14 marzo a corleone

PalermoToday è in caricamento