rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Cronaca Libertà / Via della Libertà

Chiede a un passeggero di indossare la mascherina sul bus ma riceve un pugno: in ospedale controllore Amat

L'ennesima violenza ai danni di un dipendente dell'ex municipalizzata è avvenuta sul 101 in via Libertà, non lontano da piazza Vittorio Veneto. L'aggressore è stato bloccato dalla polizia, mentre il verificatore è sotto osservazione al Policlinico

Oltre al biglietto ha chiesto al passeggero di indossare la mascherina, ancora obbligatoria sui mezzi pubblici fino al 30 settembre. Per tutta risposta, però, il controllore dell'Amat è stato prima aggredito verbalmente e poi colpito con un pugno, così forte da farlo cadere e battere la testa.

L'ennesima violenza ai danni dei verificatori dell'ex municipalizzata è avvenuta stamattina intorno alle 10 sulla centralissima linea 101 in via Libertà, non lontano da piazza Vittorio Veneto. L'aggressore è stato poi bloccato dalla polizia. Il dipendente Amat al momento è sotto osservazione al Policlinico per un sospetto trauma cranico.

"Un gesto ignobile che condanno fermamente - commenta il sindaco Roberto Lagalla -. Al controllore va tutta la mia solidarietà e l’augurio di una pronta ripresa, ringraziandolo perché, oltre a svolgere il servizio, al momento dell’aggressione stava solamente cercando di far rispettare una regola, quella di indossare la mascherina, nell’interesse e per la sicurezza dei passeggeri che usufruiscono del trasporto pubblico".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiede a un passeggero di indossare la mascherina sul bus ma riceve un pugno: in ospedale controllore Amat

PalermoToday è in caricamento