Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Via Garraffello

Controlli tra Vucciria e Kalsa, abusivi nel mirino: multe per 15 mila euro

La presenza delle forze dell'ordine non ha permesso a numerosi esercenti di "tirare fuori" tavolini e sedie per occupare le piazze. Banconi e carretti senza proprietario sono stati portati via dal personale della Rap. Su 20 attività controllate ne sono state multate 6

Controlli in Vucciria (foto archivio)

La presenza degli uomini in divisa non ha consentito ai commercianti e agli abusivi di occupare la piazza con banconi e tavolini non autorizzati. Durante il weekend appena trascorso è stato effettuato un servizio di controllo integrato del territorio in Vucciria e nelle zone limitrofe. A guidare l’operazione la Questura e la polizia di stato, insieme a vigili urbani, guardia di finanza, guardia costiera e Siae. Sei gli esercenti multati per violazione dei diritti d’autore, mancata elencazione degli ingredienti dei cibi esposti alla vendita e della loro scadenza, mancata emissione di scontrino fiscale, mancata revisione del registratore di cassa e occupazione di suolo pubblico.

Controlli senza sosta dalle prime ore di venerdì e proseguiti sino alla notte tra sabato e domenica. Le forze dell’ordine hanno presidiato i luoghi del centro storico più frequentati, come piazza Garraffello e piazza Caracciolo. "Abbiamo cercato di evitare - spiegano dalla Questura - che proprio la ‘movida’ potesse trasformarsi in caos e ‘passione’ per i numerosi residenti della zona e in un divertimento sfrenato e senza regole che infrange la legge e mortifica la convivenza civile". Con le pattuglie appostate agli angoli delle strade, sono stati pochi gli esercenti che hanno “tirato fuori” tavoli e sedie per occupare la piazza, mentre quelli già trovati sul posto e senza proprietario sono stati portati via dal personale della Rap.

Oltre alla Vucciria, sono state setacciate le zone vicine, come la Kalsa e piazza Marina. Su venti esercenti controllati ne sono stati multati sei, ma gli accertamenti sono stati estesi anche agli automobilisti. Secondo i dati forniti dalla Questura le principali infrazioni riguardano idivieto di sosta, mancanza di copertura assicurativa, mancato uso di cinture, mancata revisione, mancanza di carta di circolazione e mancata esposizione di contrassegno assicurativo. Sono otto i veicoli per i quali è stato disposto il fermo amministrativo, mentre quattro persone sono state denunciate penalmente per guida senza patente. Le multe elevate ammontano complessivamente a quindicimila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli tra Vucciria e Kalsa, abusivi nel mirino: multe per 15 mila euro

PalermoToday è in caricamento