Alcol ed escrementi di topo sull’attrezzatura, sequestrata taverna "fantasma" in via Oreto

Vigili e carabinieri hanno denunciato la titolare per la violazione della normativa sanitaria e per il reato di ricettazione. Per lei anche una sanzione da oltre 15 mila euro

(foto archivio)

Cibo in cattivo stato, attrezzature sporche di escrementi di topo e cibo rubato a un supermercato. E’ quanto trovato dalla polizia municipale e dai carabinieri nei giorni scorsi all’interno di una taverna abusiva di via Oreto. Al termine dei controlli la titolare è stata denunciata per la violazione della normativa sanitaria e per il reato di ricettazione. Per lei anche una sanzione da 15.300 euro: sotto sequestro sia l’attività che i prodotti.

"All’arrivo nel locale gli agenti della polizia municipale e dei carabinieri della stazione Oreto - si legge in una nota - hanno verificato la somministrazione di bevande alcoliche e superalcoliche. I cibi destinati ai clienti erano in cattivo stato di conservazione in ambienti in condizioni pessime dal punto di vista igienico-sanitario e privi di tracciabilità ed etichettatura. Le attrezzature, poi, erano coperte da escrementi di ratti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso degli accertamenti è emerso che alcuni dei prodotti messi in vendita risultavano confezionati con il marchio di una nota catena di supermercati. Dunque, con ogni probabilità, si trattava di merce rubata e ricettata. Il locale è risultato privo di ogni autorizzazione, sia amministrativa che sanitaria, del piano di controllo HACCP e dell’attestato di alimentarista per la manipolazione della merce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Agrigento, violento scontro sulla Statale: un morto

  • Sue le serate più belle del nuovo millennio, Palermo piange per Darin "l'amico di tutti"

  • Appalti, scommesse e pizzo: undici arresti per mafia tra Noce e Cruillas

  • Folla senza mascherina al Berlin, scatta chiusura: "Denunciato il titolare"

  • Mafia, colpo al mandamento della Noce: ecco i nomi degli 11 arrestati

  • Orlando firma l'ordinanza: negozi aperti anche la domenica

Torna su
PalermoToday è in caricamento