rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca Libertà / Via Archimede

Controlli in due centri scommesse abusivi, multe per 95 mila euro: sequestrato un pc

E' il risultato dei controlli eseguiti dalla guardia di finanza e dal personale dell'Agenzia dogane e monopoli in due "centri di trasmissione dati" di via Archimede e viale Amedeo d'Aosta. Le puntate venivano effettuate attraverso una piattaforma priva di sede legale

Multe per un totale di 95 mila euro per i gestori di due centri scommesse non autorizzati in via Archimede e in viale Amedeo d'Aosta. I militari della guardia di finanza e il personale dell'Agenzia dogane e monopoli hanno controllato due cosiddetti "centri di elaborazione dati" che, tramite diversi dispositivi elettronici, consentiva l'esercizio del gioco a distanza senza alcuna licenza. Sequestrato un personale computer per accertamenti.

Il centro di trasmissione dati di via Archimede, a Borgo Vecchio, era autorizzato solo alla vendita delle ricariche per le scommesse on line. Ciononostante si effettuava "attraverso una piattaforma priva di sede legale un rilevante volume - si legge in una nota - di raccolta delle scommesse sportive, in totale mancanza dell'autorizzazione e della concessione rilasciata da Adm, sottraendo allo Stato il versamento dell’imposta unica".

Dentro il bar-internet point di viale Amedeo d'Aosta, come accertato dai militari e dal personale dell'Adm, c'erano tre slot machine regolarmente collegate al concessario ma prive della licenza rilasciata dalla questura. I dispositivi elettronici erano collegati a un bookmaker estero non autorizzato all'esercizio delle scommesse nel territorio italiano che consentiva agli scommettitori di fare illegalmente le loro puntate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli in due centri scommesse abusivi, multe per 95 mila euro: sequestrato un pc

PalermoToday è in caricamento