rotate-mobile
Cronaca Politeama / Via Francesco Crispi

Sequestrato al porto un quintale di prodotti alimentari in arrivo dall'Africa: "Rischiosi per la salute"

E' il risultato dell'attività svolta dai funzionari Adm e dai finanzieri durante le prime due settimane di novembre. Si trattava di prodotti vegetali privi di certificazione sanitaria, trovati nei bagagli e nelle auto dei passeggeri della nave partita da Tunisi

Sequestrato al porto oltre un quintale di prodotti alimentari, in arrivo dall’Africa, considerati potenzialmente pericolosi per la salute. E’ il risultato dei controlli eseguiti, nelle prime due settimane di novembre, dai funzionari dell’Agenzia dogane e monopoli e dai finanzieri durante le fasi di sbarco dei viaggiatori.

"I prodotti vegetali privi di certificazione sanitaria, trasportati all’interno dei bagagli e dei veicoli dei passeggeri in arrivo dalla Tunisia, oltre a essere considerati nocivi - si legge in una nota - avrebbero alimentato la commercializzazione nel mercato parallelo, eludendo i controlli normalmente effettuati sotto il profilo sanitario".

La scorsa estate, ricordano dall'Agenzia dogane e monopoli, è stata bloccata merce per oltre una tonnellata. "L’attività di servizio assicurata dalla sinergica collaborazione tra Adm e guardia di finanza - si conclude nella nota - si inquadra nell’ambito della costante azione di controllo a tutela della sicurezza dei prodotti e della salute dei consumatori".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrato al porto un quintale di prodotti alimentari in arrivo dall'Africa: "Rischiosi per la salute"

PalermoToday è in caricamento