Controlli da Brancaccio all'Uditore, 265 chili di pesce sequestrati: multe per 17 mila euro

E' questo il bilancio degli accertamenti eseguiti da carabinieri e guardia costiera. Nessuno degli otto venditori sottoposti ad accertamenti, tra ambulanti e pescherie, avrebbe rispettato le norme sulla tracciabilità dei prodotti ittici

(foto archivio)

Diciassettemila euro di multe e 265 chili di pesce sequestrati e devoluti in beneficenza. I carabinieri della compagnia di piazza Verdi e San Lorenzo e il personale della guardia costiera hanno passato al setaccio i quartieri di Brancaccio, Uditore e la zona di via Crispi sottoponendo a controlli ambulanti e pescherie (di cui non sono stati forniti i nomi).

Dagli accertamenti eseguiti nessuno degli otto venditori avrebbe rispettato la norma sulla tracciabilità dei prodotti ittici che consente di ricostruzione i vari passaggi della filiera, dalla pesca all’esposizione sui banconi delle attività commerciali. All’operazione hanno preso parte i veterinari dell’Asp che hanno eseguito le analisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Falliscono colpo in casa e si "imbucano" a veglia funebre per evitare i carabinieri, 2 arresti

  • Detenuto suicida in carcere, indagata per omicidio colposo la direttrice del Pagliarelli

Torna su
PalermoToday è in caricamento