rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca Bagheria

"Carne non tracciata e carenze igieniche": multato un supermercato a Bagheria

Sequestrati nell'attività 122 chili di prodotti privi di etichettatura e bollatura sanitaria, sanzionato il responsabile con una multa da 2.500 euro. Sotto sequestro anche una pescheria, a Palermo, risultata priva di autorizzazioni

Trovati in un supermercato 122 chili di carne di maiale privi di etichettatura e bollatura sanitaria. I carabinieri del Nas hanno sanzionato con una multa da 2.500 euro il responsabile di un’attività di Bagheria (della quale non è stato fornito il nome, ndr) in cui è stata riscontrata "una situazione carente - si legge in una nota - sotto l’aspetto igienico-sanitario dei locali". Sequestrate anche nove cosce e quattro spalle di suino che saranno affidate ai tecnici dell’Asp per verificare le condizioni dei prodotti ed eventualmente distruggerli.

Nel corso di un’altra attività a tutela dei consumatori e di verifica sulla filiera degli alimenti, i militari del Nucleo antisofisticazione e sanità hanno multato (5 mila euro) il titolare di una pescheria poi sottoposta a sequestro in quanto risultata "priva di autorizzazioni al funzionamento". Contestualmente i militari hanno sequestrato anche 29 chili di prodotti ittici dei quali il pescivendolo non ha saputo fornire alcuna spiegazione su origine e tracciabilità. Entrambi i commercianti sono stati denunciati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Carne non tracciata e carenze igieniche": multato un supermercato a Bagheria

PalermoToday è in caricamento