rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Bonagia / Via Ortigia

Falsomiele, minimarket abusivo in un magazzino: multe e sequestri

La polizia municipale ha individuato un locale dove si vendevano generi alimentari, surgelati e carne senza le dovute autorizzazioni. Titolare sanzionata per 3 mila euro per non aver presentato la Scia

Scovato magazzino a Falsomiele trasformato in minimarket abusivo. La polizia municipale ha sequestrato 1.200 chili di prodotti alimentari tra surgelati, carne e altro ancora in un locale di via Ortigia. Denunciato il gestore dell’attività, la 31enne G.S., accusata di conduzione di attività abusiva e cattiva conservazione degli alimenti. Nella stessa strada, due giorni fa, gli agenti avevano trovato un intero palazzo allacciato irregolarmente alla rete pubblica: sette le denunce.

Il personale del Nucleo antifrode, su disposizione del comandante Gabriele Marchese, ha setacciato un palazzo di tre piani trovando un box trasformato in attività di vendita di generi alimentari sprovvista, però, delle necessarie autorizzazioni amministrative. L’intervento dei sanitari dell'Asp è servito ad accertare la cattiva conservazione di alcuni alimenti, molti dei quali privi di etichette sulla provenienza e la tracciabilità delle merci. Quindi il sequestro dei prodotti.

Gli alimenti trovati in buono stato di conservazione sono stati devoluti in beneficenza, mentre gli altri - giudicati non commestibili - sono stati distrutti. Oltre alla denuncia il titolare ha ricevuto una sanzione da 3 mila euro per la mancanza della Scia, la segnalazione certificata d’inizio attività da inoltrare allo sportello unico del Comune. L’operazione si inserisce nell’ambito degli interventi a tutela della salute pubblica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falsomiele, minimarket abusivo in un magazzino: multe e sequestri

PalermoToday è in caricamento