rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Tamponi Covid e procedure non corrette, multati un laboratorio e quattro farmacie

I carabinieri del Nas hanno ispezionato 56 strutture, cinque delle quali sparse tra Partinico, Petralia Soprana e Palermo. Le sanzioni ammontano complessivamente a oltre 15 mila euro

Multe per un totale di quindicimila euro di farmacie, parafarmacie e laboratori d’analisi. I carabinieri del Nas hanno ispezionato 56 strutture per verificare il rispetto della normativa anti Covid. In dodici attività - 5 sparse tra Palermo e provincia - sono emerse irregolarità che sono state sanzionate e in alcuni casi segnalate alle autorità sanitarie. Nello specifico sono: un laboratorio d’analisi di Partinico, una farmacia di Petralia Soprana e altre tre nel capoluogo.

Per quanto riguarda i laboratori, si legge in una nota del Comando provinciale, è stata contestata la "non corretta identificazione e registrazione nella piattaforma informatica regionale dei dati dei soggetti sottoposti ad analisi (tampone antigenico, ndr)". Il problema sarebbe relativo alla tempistica e alle procedure informatiche di caricamento dei dati previste per evitare di perdere o confondere i vari referti.

Sul fronte delle farmacie sono diverse le contestazioni mosse. In alcuni casi i responsabili non avrebbero fatto firmare il consenso informato ai genitori dei minori che avrebbero dovuto eseguire un tampone Covid; avrebbero venduto farmaci con obbligo di ricetta a pazienti sprovvisti di prescrizione medica; non avrebbero avuto scorte di farmaci obbligatori; avrebbero violato i doveri di custodia di farmaci ad azione stupefacente che sono stati posti sotto sequestro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tamponi Covid e procedure non corrette, multati un laboratorio e quattro farmacie

PalermoToday è in caricamento