Minacce ai vigili durante i controlli in un pub: due denunce, sequestrato uno scooter

E' accaduto in via Discesa dei giudici. La polizia municipale stava terminando alcuni accertamenti quando due persone hanno cercato di intimorire gli agenti. Erano a bordo di un mezzo senza revisione dal 2014, assicurazione né patente

Via Discesa dei giudici

Minacciano i vigili durante un controllo sulla movida in via Discesa dei giudici ma vengono inseguiti e fermati a bordo di uno scooter senza revisione dal 2014 né assicurazione. La polizia municipale ha denunciato due persone per minacce e oltraggio a pubblico ufficiale procedendo inoltre al sequestro del mezzo a due ruote. Per il 25enne F.M. sono state elevate sanzioni per un totale di 6.150 euro.

Gli agenti del Caep, il Nucleo di controllo delle attività produttive, stavano effettuando gli ultimi accertamenti in un locale della strada che collega piazza Bellini a via Roma. “Durante il sopralluogo - spiegano dal comando di via Dogali - la musica veniva diffusa all'esterno del locale da un dj, a porte aperte, senza relazione fonometrica e oltre l'orario consentito”. 

L’intervento della polizia municipale ha comportato l’interruzione immediata della serata e il sequestro delle apparecchiature. Proprio in quel momento sono arrivati i due poi denunciati che hanno “cercato di intimorire gli agenti minacciandoli e oltraggiandoli in presenza di numerose persone”. Dalle verifiche sulla banca dati è emerso che il 25enne era senza patente poiché gli era stata revocata per alcune vicende penali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rissa fuori dalla discoteca, ragazzo di 21 anni muore accoltellato a Terrasini

  • Colpo al clan dell'Arenella, 8 arresti: c'è anche il boss accusato della strage di via D'Amelio

  • La migliore arancina di Palermo? Simone Rugiati non ha dubbi: "E' quella di Sfrigola"

  • Giro di escort in pieno centro: facevano prostituire 10 palermitane, tre arresti

  • Sospetto caso di Coronavirus, mascherine e fuggi fuggi al pronto soccorso del Cervello

  • Mafia, la vedova Schifani sull'arresto del fratello: "Sono devastata, per me è morto ieri"

Torna su
PalermoToday è in caricamento