Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Zisa

La Zisa passata al setaccio, trovato un "tesoretto" rubato

In casa di un ragazzo di 27 anni, già noto alle forze dell'ordine, gli agenti hanno trovato parte degli oggetti rubati ad agosto da un appartamento di via Inserra. La scientifica, intervenuta una volta scoperto il furto, aveva trovato le impronte del giovane

La refurtiva recuperata

Le strade della Zisa nelle ultime 24 ore sono state passate al setaccio da parte della polizia. Gli agenti del commissariato "Zisa-Borgo Nuovo" e del reparto Prevenzione Crimine hanno effettuato una serie di controlli, con decine di posti di blocco nelle arterie nevralgiche della zona. Tre persone sono state denunciate per guida senza patente. Sono state elevate 19 contravvenzioni ed è stata ritrovata una vettura rubata.

Nell'ambito dei controlli a carico delle persone soggette a misure restrittive, gli agenti hanno anche trovato parte degli oggetti rubati lo scorso mese di agosto da un appartamento di via Inserra. Il blitz aveva fruttato due televisori, un decoder, due lettori blu ray, un cellulare, una consolle play-station, un dipinto, un capezzale e due statuette.

Subito dopo il furto, la scientifica aveva rilevato le impronte di un ragazzo di 27 anni, già schedato. Ieri gli agenti si sono recati in casa del giovane - G.C. - per notificargli un provvedimento di custodia cautelare ai domiciliari. Nascosti in grossi sacchi di nylon c'era parte della refurtiva: un televisore, una tela e un capezzale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Zisa passata al setaccio, trovato un "tesoretto" rubato

PalermoToday è in caricamento