Cronaca

Più agenti per strada e nei luoghi turistici: scatta il piano "Pasqua sicura" della polizia

Le pattuglie terranno sotto stretto controllo gli itinerari turistico-monumentali della città e le strutture alberghiere. Previsto anche il rafforzamento del servizio di ricezione delle denunce a domicilio

Più pattuglie per strada e potenziamento del servizio "denunce a domicilio": al via oggi l'operazione "Pasqua sicura" della polizia. La Questura di Palermo ha disposto l'intensificazione dei servizi di controllo del territorio con "mirate attività di prevenzione e informazione allo scopo di consentire un sereno soggiorno, sia ai turisti che in questi giorni visiteranno il capoluogo e la provincia, sia ai residenti che rimarranno in città".

In particolare, le pattuglie terranno sotto stretto controllo gli itinerari turistico-monumentali della città e le strutture alberghiere. Gli agenti saranno presenti anche a Villa Giulia, al giardino inglese e alla Favorita, tradizionalmente affollato dalle famiglie per la gita fuori porta di pasquetta.

"I poliziotti di quartiere - si legge in una nota  - percorreranno, in lungo e in largo, percorsi turistici e principali vie del centro storico cittadino. Il personale delle volanti rafforzerà il servizio di ricezione delle denunce a domicilio. Attivo tutti i giorni dalle 8 alle 20, può essere richiesto tramite chiamata al 113 e prevede che un equipaggio raggiunga rapidamente l’abitazione dell’anziano o del disabile, dove si procederà alle verbalizzazioni di rito con l’ausilio di un computer e di una stampante, portatili. Tra gli angusti e caratteristici scorci del centro storico palermitano, che tanto attraggono turisti e non, la sicurezza sarà assicurata da motociclisti della polizia in uniforme e dai 'falchi' della squadra mobile. La sicurezza della città sarà garantita, altresì, anche dall’alto grazie all’impiego di elicotteri. Il controllo della viabilità autostradale sarà assicurato dalle pattuglie che avvalendosi di strumentazioni tecniche altamente specializzate, quali autovelox muniti di dispositivi laser, effettueranno meticolosi controlli allo scopo di garantire la sicurezza stradale. In questa ottica vi sarà una maggiore vigilanza e controllo sulla viabilità autostradale e sulla viabilità extraurbana. Presso l’aeroporto, il porto e la stazione ferroviaria sono stati predisposti attenti controlli".

Dalla questura l'invito, a chi si allontanerà da casa, a seguire alcuni consigli: "lasciare qualche luce accesa, la radio, l'impianto stereo o il televisore in funzione; chiudere sempre la porta a chiave e non lasciare le chiavi sotto lo zerbino o in altri luoghi alla portata di tutti; non lasciare messaggi sulla porta che dimostrino che in casa non c'è nessuno; in caso di possesso di oggetti di valore da lasciare in casa, fotografarli in modo da  facilitarne la ricerca nell’eventualità di patito furto; sensibilizzare i vicini affinché sia reciproca l'attenzione a rumori  o presenze sospette sul pianerottolo o nell'appartamento. Nel caso, non esitare a chiamare il 113; non entrare in casa ove la porta risulti aperta o chiusa dall'interno e telefonare subito al 113; non far sapere ad estranei  programmi di viaggi e vacanze. Evitare di pubblicare su social network (Facebook o altri) i programmi di viaggio poiché queste informazioni possono arrivare indirettamente a persone poco raccomandabili; installare, se possibile, un dispositivo automatico che, ad intervalli di tempo, accenda le luci, la radio, la televisione; evitare l'accumularsi di posta e pubblicità nella cassetta delle lettere, chiedendo ad un vicino di ritirarla; non divulgare la data del rientro e non lasciare messaggi nella segreteria telefonica che diano  informazioni specifiche sulla propria assenza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più agenti per strada e nei luoghi turistici: scatta il piano "Pasqua sicura" della polizia

PalermoToday è in caricamento