Cronaca

Pub e discoteche senza licenze Multati diversi esercizi commerciali

Nel mirino della polizia amministrativa anche una scuola di tango perchè vendeva cibi e bevande senza autorizzazione. Macchinette e videogiochi illegali: sanzioni per un bar-panificio e una sala giochi

Le macchinette videogioco sequestrate dalla polizia

Proseguono i controlli amministrativi della polizia sulla regolarità delle licenze dei locali palermitani. Nel mirino sale da gioco, pub, bar e discoteche pubblicizzate come "scuole di tango".

Il proprietario dell'Accademia di Danza di via Trentacoste, dopo gli accertamenti degli agenti sulle licenze, è stato multato per l'ammontare di 5.258 euro per avere somministrato alimenti e bevande senza la dovuta autorizzazione. Colpito anche il pub "Ricovero" di via del Leone, con una sanzione amministrativa di 1.032 euro, per avere superato il limite consentito riguardo del numero di decibel. Denunciati anche i gestori di "Villa Tropicana", di viale Regione Siciliana, all'interno della quale si svolgeva un corso di ballo senza che il locale fosse in possesso della relativa licenza. Per loro una multa di 258 euro e la sospensione dell'attività ritenuta illecita.


Sul fronte "gioco d'azzardo" la polizia ha scoperto, con la collaborazione dei tecnici dei monopoli di stato, che il bar-panificio di via Lascaris e una sala giochi di via Imera avessero a disposizione diverse macchinette videogiochi illegali poiché scollegate dalla rete dei monopoli di stato, così da eludere i controlli dell'erario. I titolari delle macchinette sono stati multati per una cifra pari all'incirca a due volte e mezzo il guadagno ricavato dall'attività di video gioco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pub e discoteche senza licenze Multati diversi esercizi commerciali

PalermoToday è in caricamento