rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

"Manca l'autorizzazione sanitaria", sequestrati tre canili

A effettuare i controlli sono stati gli uomini del Nas con i carabinieri forestali e il personale dell'Asp. Le strutture si trovano in città e provincia. Tre cani sono invece stati portati via da un quarto ricovero perché trovati in cattivo stato di salute. Due persone sono state denunciate e sono scattate multe per oltre 3.600 euro complessivi

Tre canili, uno a Palermo e due in provincia, sono stati sequestrati dai carabinieri del Nas perché risultati sprovvisti dell'autorizzazione sanitaria. I controlli nelle strutture sono stati eseguiti dai militari dell'Arma in collaborazione col Centro anticrimine natura del Gruppo carabinieri forestali di Palermo e il personale del servizio veterinario dell’Asp. L'attività mirava "ad accertare lo stato igienico-sanitario di ricoveri e strutture ricettive per cani e vigilare sulle condizioni degli animali". Nelle strutture sequestrate erano accolti, complessivamente, 250 cani. 

In un canile di Trabia sono stati invece sequestrati tre cani "che si presentavano in cattive condizioni di salute, con affidamento ai veterinari per le terapie del caso". Il gestore è stato denunciato per l’ipotesi di reato di maltrattamento di animali e mancata cura agli stessi. Anche il titolare della struttura di Bagheria è stato segnalato perché "non consentiva un adeguato benessere agli animali custoditi". Sono state elevate sanzioni amministrative per 3.600 euro complessivi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Manca l'autorizzazione sanitaria", sequestrati tre canili

PalermoToday è in caricamento