menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il comandante Marco Venuti

Il comandante Marco Venuti

Vendevano frittola, frutta e verdura senza autorizzazioni: multati due ambulanti

E’ il bilancio dei controlli eseguiti a Carini dalla polizia municipale e dalla guardia di finanza lungo la strada statale 113. Momenti di tensione durante la distruzione dei prodotti sequestrati a uno dei due venditori

Uno si era piazzato con la sua bancarella per vendere frittola calda, l’altro invece esponeva decine di cassette di frutta e verdura. Entrambi però non avevano alcuna autorizzazione per il commercio su strada. La polizia municipale di Carini, con il supporto della guardia di finanza, ha sanzionato due venditori ambulanti sorpresi durante un controllo lungo la strada statale 113.

Al termine degli accertamenti è emerso che il primo venditore, il 56enne S.M., non era in possesso di Scia sanitaria e avrebbe mandato avanti l’attività in violazione delle leggi sul commercio in area pubblica. "Si sono verificati momenti di tensione - spiegano dalla polizia municipale - quando il venditore ha capito la gravità della contestazione ed ha assistito alla distruzione della merce mediante un autocompattatore".

“La messa in vendita di prodotti alimentari senza requisiti igienici, peraltro esposta agli agenti inquinanti, mette a serio pericolo la salute pubblica”, commenta il comandante dei vigili Marco Venuti.

In un’altra area della statale è stato sottoposto a controlli M.M., 22 anni. Al giovane ambulante è stata contestata la violazione della legge regionale 18/95. La merce - centinaia di chili di frutta e verdura - è stata sequestrata e devoluta in beneficenza dopo essere stata giudicata idonea per il consumo umano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento