Cronaca Mercato di Ballarò

Controlli dei carabinieri a Ballarò: sequestrati 50 chili di ricotta e formaggi

Si tratta di uno dei risultati della maxi operazione effettuata dai carabinieri forestali. Sequestrati anche 51 esemplari di “spadini” e 50 litri di siero di latte pronto per la trasformazione in ricotta

Oltre 50 chili di ricotta e formaggi sono stati sequestrati questa mattina perché prodotti con latte privo di tracciabilità. Si tratta di uno dei risultati della maxi operazione effettuata oggi dai carabinieri forestali nel rione Ballarò. In azione, nello specifico, gli uomini del comando unità per la tutela forestale ambientale e agroalimentare - centro regionale anticrimine ambientale di Palermo, insieme ai militari del Nas e della compagnia carabinieri di piazza Verdi. Sequestrati anche 50 litri di siero di latte pronto per la trasformazione in ricotta. Il titolare che è risultato sprovvisto di “Scia” (la segnalazione certificata di inizio attività), oltre alla denuncia penale dovrà pagare una sanzione da 3 mila euro.

Nel mirino anche una pescheria di Ballarò. Donati in beneficenza alla Missione Speranza e Carità 51 esemplari di “spadini” sottomisura, lunghi circa 80 centimetri compresa la spada e del peso di 3,5 chilogrammi l’uno (la normativa infatti prevede una lunghezza minima di 120 centimetri, nel caso siano privi di spada). Il titolare della pescheria dovrà pagare una sanzione amministrativa da 24 mila euro. "La maxi operazione - hanno spiegato i carabinieri - si inquadra nell'ambito dei controlli mirati alla tutela dei consumatori con il controllo dei prodotti destinati all'alimentazione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli dei carabinieri a Ballarò: sequestrati 50 chili di ricotta e formaggi

PalermoToday è in caricamento