rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

Controlli in pescherie, ristoranti e mercati: 7 denunce e multe per 260 mila euro

E' questo il risultato dell'operazione Cleo della guardia costiera palermitana che con 150 pattuglie si è spinta fino a Trapani, Porto Empedocle e Gela. Nel mirino l'intera filiera della pesca. Due le tonnellate di prodotti sequestrati

Sette commercianti denunciati e multati per circa 260 mila euro. Questo il bilancio dell'operazione Cleo condotta dalla guardia costiera di Palermo che ha svolto decine di controlli sull’attività di pesca, la tracciabilità e l’etichettatura dei prodotti in pescherie, ristoranti, ambulanti, supermercati e mercati ittici del capoluogo siciliano, Trapani, Mazara del Vallo, Porto Empedocle e Gela.

Durante controlli sono stati cento i sequestri di pesce per per un totale di circa due tonnellate. L'operazione è scattata sull'intera filiera della pesca, con particolare attenzione su trasporto, detenzione e commercializzazione di prodotti ittici sottomisura, tra cui in particolare tonno rosso e pesce spada. Sono state impiegate 150 pattuglie e 22 unità navali, per un totale di 366 militari della guardia costiera.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli in pescherie, ristoranti e mercati: 7 denunce e multe per 260 mila euro

PalermoToday è in caricamento