Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Noce / Piazza Noce

Bancarelle di frutta e pesce in strada, retata alla Noce: multe e sequestri

Nel mirino cinque ambulanti, uno dei quali denunciato anche per occupazione abusiva di suolo pubblico. Prodotti sequestrati devoluti in beneficenza. Bloccato un furgone che trasportava alimenti senza cella frigorifera

Piazza Noce (foto Google street view)

Blitz alla Noce, cinque ambulanti nel mirino delle forze dell’ordine. La polizia municipale e i carabinieri hanno sanzionato ieri cinque venditori ambulanti, per un importo complessivo di 5.300 euro, ai quali è stata sequestrata una tonnellata di merce tra prodotti ittici e ortofrutticoli. "Gli ambulanti della piazza - spiegano dal Comando di via Dogali - sono risultati privi di autorizzazioni, con la merce esposta agli agenti atmosferici e alla polvere. Le loro postazioni, inoltre, rallentavano pesantemente la circolazione delle auto".

Ognuno dei venditori abusivi ha ricevuto una multa da 309 euro per la licenza mancante. Uno di loro, il 39enne P.R., è stato anche denunciato per occupazione abusiva di suolo pubblico per uno spazio di 25 metri quadrati che si era ritagliato per rastrelliere e ombrelloni senza alcuna autorizzazione. La merce sequestrata (circa 1.100 chili di prodotti ortofrutticoli e ortaggi) è stata devoluta in beneficenza ad associazioni di accoglienza.

Nel corso dei controlli è stato fermato un furgone che stava attraversando la piazza trasportando carni, prodotti ittici e farine per oltre 100 chili. "Gli alimenti sono stati riscontrati in cattivo stato di conservazione in quanto il mezzo non aveva sistema di refrigerazione, obbligatorio in questi casi, per mantenere la corretta temperatura degli alimenti trasportati". Il conducente, il 25enne F.H., ha ricevuto una multa di oltre duemila euro e la merce è stata avviata al macero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bancarelle di frutta e pesce in strada, retata alla Noce: multe e sequestri

PalermoToday è in caricamento