menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via Tricomi, posteggiatore immortalato dalla fotocamera di Google street view

Via Tricomi, posteggiatore immortalato dalla fotocamera di Google street view

Pizzicati per la prima volta o recidivi, multati due posteggiatori abusivi

Ammontano a 771 euro le sanzioni elevate a un 48enne sorpreso in corso Tukory e a un 25enne fermato in via Tricomi, vicino al Civico. Per quest'ultimo si tratta del secondo episodio in due mesi: scatta la denuncia

Multati due parcheggiatori in corso Tukory e vicino all’ospedale Civico. La polizia municipale ha identificato e sanzionato due “professionisti della sosta” sorpresi all’opera nelle rispettive zone di competenza. Il più giovane dei due, il 25enne S.G., è stato anche denunciato all’autorità giudiziaria poiché recidivo. Due mesi fa infatti gli agenti lo avevano già fermato proprio in via Tricomi, davanti all’ingresso del pronto soccorso.

Il secondo parcheggiatore abusivo è stato rintracciato dal Nucleo trasporto pubblico in corso Tukory, all’altezza di via Filiciuzza, dove i vigili urbani lo hanno visto mentre agitava le braccia per indicare agli automobilisti dove posteggiare. Per lui è stato disposto il provvedimento di allontanamento dai luoghi per 48 ore. Per entrambi l’ammontare della sanzione è di 771.

“Non si sono fatti attendere - si legge in una nota ufficiale - i risultati dei controlli predisposti dal comandante Gabriele Marchese mirati alla repressione della presenza dei posteggiatori abusivi, soprattutto in occasione di manifestazioni ed eventi: sabato scorso ne sono stati sanzionati altri tre”. Tra questi un minore per il quale è scattata la segnalazione ai servizi sociali, mentre la multa è stata notificata alla madre.

Il gruppo nato sui social “Posteggiamo i posteggiatori” proprio questa mattina ha lanciato una sfida alla polizia municipale con riferimento alla zona del Policlinico, dove spesso si trovano sedie e cassette di legno lasciate sull'asfalto per occupare i posti auto: “Cosa aspettate esattamente per fare applicare la legge?”. Poi l’appello al sindaco Leoluca Orlando: “E’ questa la Palermo che vogliamo abitare?”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento