rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Tribunali-Castellammare / Piazza Sant 'Euno

Magione, quattromila euro di multa e 5 giorni di chiusura per un ristorante

Dj abusivo, tavoli e sedie senza alcuna autorizzazione e anche una cucina sprovvista di registrazione sanitaria. Diverse le contestazioni mosse da carabinieri e vigili urbani che hanno elevato sanzioni per un totale quattromila euro

Multa da quattromila euro per un ristorante etnico nella zona della Magione. I carabinieri e la polizia municipale hanno sanzionato il titolare di un’attività di via Sant’Euno per la quale è scattata la chiusura di 5 giorni. Sequestrate tutte le apparecchiature elettroniche e musicali utilizzate da un "dj" che però non aveva alcun titolo per farlo.

I vigili urbani e i militari della stazione di piazza Marina hanno controllato il ristorante durante il weekend. "E’ stato riscontrato - si legge in una nota diffusa dal Comando provinciale - che era in corso un intrattenimento musicale, è stata accertata l’occupazione abusiva del suolo pubblico nell’intera via e la presenza di un cliente seduto al tavolino ma sprovvisto di green pass".

Per l’occupazione abusiva è scattata una multa da 500 euro. Per l’illecito relativo al green pass, sia il titolare che l’avventore hanno ricevuto un’altra sanzione da 400 euro. L’ultima multa da 3 mila euro, quella più sostanziosa, è stata elevata per aver "realizzato all’esterno del locale - si conclude la nota - uno spazio con cucina/laboratorio senza la necessaria registrazione sanitaria".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Magione, quattromila euro di multa e 5 giorni di chiusura per un ristorante

PalermoToday è in caricamento