Cronaca Cefalù

I furbetti di Cefalù: falsi pass invalidi per parcheggiare, multe a gogò

Raffica di controlli da parte dei poliziotti. Il bilancio è di 50 mezzi fermati, 80 persone identificate e multe per violazione del codice della strada che ammontano a duemila euro

Raffica di controlli da parte dei poliziotti del commissariato di Cefalù. Il bilancio è di 50 mezzi fermati, 80 persone identificate e multe per violazione del codice della strada che ammontano a duemila euro. Nel mirino degli agenti anche i titolari dei pass destinato agli invallidi. "Spesso - spiega la polizia - è stata riscontrata l’esibizione sul parabrezza della fotocopia del pass originale". Multati parecchi automobilisti che erano soliti parcheggiare la loro autovettura negli stalli senza essere in possesso del titolo.

"I controlli stradali - dicono dal commissariato di Cefalù - hanno poi registrato una diffusione a macchia d'olio delle biciclette elettriche a pedalata assistita, alcune delle quali però non a norma poiché dottate di un acceleratore che permetterebbe loro di circolare senza pedalare". Una modifica che “trasformerebbe” la bicicletta in ciclomotore che però necessita per questo motivo della targa, dell’assicurazione e quindi, dell'obbligo di casco e patente di guida.

Infine, i controlli serrati di questi giorni hanno portato al deferimento di due persone che, rispettivamente alla guida di un’autovettura e di un motociclo, "sono stati fermati in stato di alterazione psico-fisica a seguito di robusta assunzione di sostanze alcooliche - dicono dalla polizia di Cefalù -. Fenomeno questo sempre più allarmante se si tiene anche solo conto del fatto che lo stato di ebbrezza di diversi conducenti di autoveicoli e motoveicoli, talvolta, si riscontra anche nelle ore diurne. In quest'ultima circostanza uno dei conducenti è finito al pronto soccorso dell’ospedale di Cefalù a seguito di lesioni subìte in un incidente".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I furbetti di Cefalù: falsi pass invalidi per parcheggiare, multe a gogò

PalermoToday è in caricamento