menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carabinieri contro i "senza casco": posti di blocco a gogò, fioccano le multe

Numerosi i controlli effettuati: da Mondello, fino all'Uditore, passando per Zisa e Altarello. Il bilancio finale è di 57 contravvenzioni, di cui 21 per il mancato utilizzo del casco

I carabinieri dichiarano guerra ai "senza casco". Numerosi i posti di controllo effettuati dai militari della Compagnia di San Lorenzo in mezza città: da Mondello, passando per le zone di Resuttana-Colli,  fino a Uditore, Zisa ed Altarello. Il bilancio finale è di 57 contravvenzioni, di cui 21 per il mancato utilizzo del casco protettivo.

 I carabinieri del Comando Provinciale, entrati in azionale nell’ambito del fenomeno “sicurezza sulle strade”, hanno realizzato un servizio straordinario di controllo finalizzato a sensibilizzare - soprattutto i più giovani - all’uso corretto del casco a bordo di motocicli e ciclomotori. I controlli si sono soffermati anche sul fenomeno dei parcheggiatori abusivi: 5 gli uomini segnalati e sanzionati in via del Fante.

Queste le raccomandazioni dei carabinieri in una nota: "Si ricorda che circolare liberamente senza casco potrebbe compromettere la vita e l’incolumità di ognuno; se a non indossarlo sono bambini e ragazzi, l’apprensione deve essere sicuramente maggiore. L'attività di prevenzione continuerà anche nei prossimi giorni e a tal riguardo è bene raccomandare che si parla di uso scorretto del casco e si è passibili di contravvenzione, anche per i seguenti casi: quando il casco non è allacciato perfettamente e in sicurezza; quando il casco viene trapsortato sotto il sellino, o è portato al braccio o tenuto fra i piedi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento