menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli a Mondello, automobilisti indisciplinati e venditori abusivi nel mirino

Due gli ambulanti senza autorizzazione denunciati per commercio di sostanze alimentari nocive. Un terzo soggetto, al rifiuto di "chiudere un occhio", ha minacciato i poliziotti. Sette multe, sequestrati due mezzi

Stretta delle forze dell’ordine a Mondello, che diventa sempre più un “indiscriminato bazar". Dopo i controlli a Sferracavallo la polizia, la capitaneria di porto e i vigili urbani hanno passato al setaccio le strade della borgata, effettuando accertamenti e verifiche sia di natura penale che amministrativa. Due venditori, con le loro bancarelle, sono stati denunciati per il commercio di sostanze alimentari nocive, per la manipolazione di alimenti senza autorizzazione e per il loro cattivo stato di conservazione.

Un terzo ambulante, invece, è stato denunciato per minacce a pubblico ufficiale. Durante i controlli sulla sua attività, priva di qualsiasi autorizzazione, l’uomo (con precedenti penali) ha chiesto ai poliziotti di "chiudere un occhio". "Al rifiuto degli agenti - spiegano dalla Questura - è andato in escandescenze e ha rivolto agli agenti frasi dal contenuto inequivocabilmente minatorio". Nel dettaglio è stato effettuato un sequestro penale, riscontrati 4 episodi di abusivismo commerciale e controllati 5 detenuti agli arresti domiciliari.

Gli accertamenti sono stati estesi anche alle infrazioni relative al Codice della strada. Complessivamente sono stati identificate 122 persone e ispezionati 52 veicoli, che hanno portato alla contestazione di sette violazioni e alla sospensione dalla circolazione di due veicoli per mancanza di revisione. L’ultimo blitz è stato fatto a Sferracavallo, dove in piazza Beccadelli sono state sanzionate sette attività per occupazione abusiva di spazi demaniali e mancanza di concessioni. Un’operazione che portato ad elevare multe per 10 mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento