Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Non osservano giorno di chiusura, multe per 5 distributori di benzina

I controlli della guardia di finanza hanno riguardato gli impianti dislocati tra Bonagia, viale Regione Siciliana, l’area nei pressi del Porto e Notarbartolo. Blitz nella zona del tribunale: scoperti quattro lavoratori in nero in una pescheria e in un panificio

Cinque titolari di impianti di carburante in città “pizzicati” dalla guardia di finanza. I baschi verdi del gruppo Pronto Impiego, nel corso di un controllo economico del territorio volto a verificare l’osservanza degli orari di chiusura previsti dall’apposito regolamento regionale, hanno verbalizzato i titolari di cinque impianti - dislocati tra Bonagia, viale Regione Siciliana, l’area nei pressi del Porto e Notarbartolo -, perché non hanno osservato il turno di riposo settimanale.

Nei confronti dei responsabili i finanzieri hanno comminato una sanzione amministrativa, (prevista dalla Legge Regionale n. 28/1999, art. 2) da un minimo di euro 516 ad un massimo di euro 5.582.

Non erano andati meglio gli ultimi imponenti controlli di fine aprile quando su 67 impianti controllati 22 sono stati segnalati per irregolarità nella esposizione delle tabelle previste da decreti assessoriali della Regione Sicilia a garanzia della corretta informazione dell’utenza in merito al giorno di chiusura infrasettimanale e fra le altre irregolarità due sono risultati inadempienti all’obbligo di chiusura infrasettimanale.

Ma i controlli della finanza in materia di lavoro si sono estesi anche alla zona del Tribunale. Qui nel corso di due controlli in materia di sommerso da lavoro, eseguiti in un panificio e in una pescheria sono stati scoperti, complessivamente, quattro lavoratori completamente in nero. I titolari sono stati multati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non osservano giorno di chiusura, multe per 5 distributori di benzina

PalermoToday è in caricamento