menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ambulanti e ristoranti non in regola, multe per 800 mila euro

E' il risultato di un'attività svolta dalla guardia di finanza tra il capoluogo e i centri della provincia Partinico, Termini, Bagheria e Corleone. I controlli sono stati eseguiti in oltre 250 attività commerciali

Il 94 per cento tra 58 venditori ambulanti controllati dalla guardia di finanza non emette lo scontrino. È quanto emerso da un'attività eseguita dalle Fiamme gialle tra Palermo e provincia, a Termini Imerese, Bagheria, Partinico e Corleone, oltre 250 attività commerciali. (Guarda il video)

Nell'ambito della ristorazione, sono stati controllati 77 esercizi, dei quali 34 (31 per mancata emissione di ricevute, 2 per mancata installazione del misuratore, 1 per mancata richiesta per intervento tecnico sul misuratore fiscale) sono risultati non in regola, mentre dei 99 negozi di generi alimentari ispezionati sono stati trovati non in regola 63. I finanzieri hanno contestato sanzioni pecuniarie per un totale di ottocentomila euro. In particolare, sono stati controllati 58 ambulanti, di cui 31 venditori di frutta e verdura, 13 di pesce, 8 di abbigliamento e 6 di piante e fiori, riscontrando irregolarità in 55 casi. 53 sono stati verbalizzati per mancata installazione del registratore di cassa e 38 di questi, sorpresi nel momento della vendita, anche per mancata emissione dello scontrino fiscale. E per due è scattata la violazione per la mancata richiesta di intervento tecnico, in quanto, pur essendo muniti di registratore, lo avevano da tempo fuori uso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento