Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Droga, furto d’energia e abusivismo: cinque denunce e 3 persone segnalate

A Pioppo una coppia aveva realizzato un allacciamento abusivo alla rete pubblica. A San Martino realizzata un'abitazione senza autorizzazioni. Mentre tre giovani sono stati sorpresi con hashish e marijuana

Controlli dei carabinieri nel week end

I controlli dei carabinieri nel primo week-end di ottobre hanno portato a cinque persone denunciate e tre segnalate al Prefetto per uso di droghe tra Monreale, Pioppo, San Martino delle Scale e Villaciambra. In particolare, i militari di Monreale hanno deferito in stato di libertà due 48enni di Pioppo, un commerciante e una collaboratrice domestica, per furto di energia elettrica: i due avevano realizzato un allacciamento abusivo direttamente alla rete pubblica fruendo dell’elettricità che non veniva contabilizzata per alimentare l'impianto elettrico della loro abitazione.

A San Martino delle Scale invece è stato denunciato un uomo di 65 anni per abusivismo edilizio in quanto aveva realizzato un'abitazione di 120 metri quadrati, completamente rifinita, senza le autorizzazioni e le necessarie concessioni. E ancora un 47enne commerciante di Altofonte e un 23enne disoccupato del luogo sono stati denunciati perché hanno consentito la dispersione delle loro autovetture già sottoposte a sequestro amministrativo per mancanza di copertura assicurativa e a loro affidate in custodia.

Capitolo droghe. Segnalate al prefetto di Palermo per detenzione per uso personale di sostanza stupefacente una 23enne parrucchiera, e due 27enni disoccupati, perché trovati in possesso di due grammi circa di hashish e di uno spinello confezionato con della marijuana. Elevate, infine, circa 20 contravvenzioni al codice della strada per violazioni che vanno dal mancato uso di casco protettivo, alla revisione scaduta e alla mancanza di copertura assicurativa e di documenti di guida e di circolazione.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga, furto d’energia e abusivismo: cinque denunce e 3 persone segnalate

PalermoToday è in caricamento