menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I botti sequestrati

I botti sequestrati

Controlli per Capodanno, sequestrati 100 chili di "botti": denunciate 8 persone

Raffica di interventi da parte dei carabinieri: i blitz sono stati messi a segno in un garage dello Zen, a Ciaculli, in corso Tukory, in corso dei Mille, in via Pecori Giraldi e in viale Michelangelo

Controlli dei carabinieri per Capodanno: il bilancio è di 100 chili di fuochi d’artificio sequestrati e otto persone denunciate. In azione i militari delle compagnie Piazza Verdi e San Lorenzo. I controlli sono stati effettuati in diversi quartieri palermitani.

In corso dei Mille sono stati identificati e denunciati per commercio abusivo di materiali esplodenti due venditori ambulanti (G.D.C. le iniziali, 37enne e G. D.S., 54enne) che sprovvisti di autorizzazione vendevano svariati artifici pirotecnici. Altra operazione nel quartiere Zen 2: in un garage in uso a un 25enne (G.M.M.) sono stati scovati 88 chili di artifizi pirotecnici, con circa 20 chili di massa attiva, appartenenti a diverse categorie. Il giovane è stato denunciato per commercio abusivo di materiali esplodenti e omessa denuncia di materiale esplosivo".

"Un altro intervento - dicono dal comando provinciale - è stato effettuato in via Ciaculli, dove un 62enne (D.C.) è stato identificato e denunciato per commercio abusivo di materiali esplodenti, omessa denuncia di materiale esplosivo. Inoltre è stato trovato in possesso di un razzo il cui uso è riservato a persone munite di specifica qualifica. Operazione anche in corso Tukory, dove un 23enne (S.M.) e un 47enne (S.G.) sono stati identificati e denunciati per commercio abusivo di materiali esplodenti in quanto esponevano, senza autorizzazione per la vendita, il primo 3,4 chili di artifizi pirotecnici (437 articoli) di vario genere, e il secondo 3,3 chili di artifizi pirotecnici. Infine - concludono i carabinieri - sono stati denunciati un 27enne (G.F.) in via Pecori Giraldi e un 18enne in viale Michelangelo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento