Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Vendevano sigarette di contrabbando, due arresti e 45 chili di "bionde" sequestrati

E' il frutto dei controlli della guardia di finanza tra le bancarelle del mercato di Ballarò e a Bagheria. I militari hanno eseguito le perquisizioni con l'aiuto dell'unità cinofila. In manette un 28enne e un 50enne

Parte delle sigarette sequestrate

Quarantacinque chili di sigarette di contrabbando sono state sequestrate dalla guardia di finanza in due distinte operazioni, portate a termine a Ballarò e a Bagheria. Sotto sequestro anche 600 euro, guadagno della vendita delle "bionde".

In particolare, i baschi verdi del gruppo Pronto Impiego di Palermo, nel corso di un controllo all'interno del mercato di Ballarò, hanno arrestato un 28enne che aveva messo in vendita su una bancarella sette chili di sigarette di contrabbando. Grazie ai cani dell'unità cinofila, i finanzieri hanno scovato altri 17 chili di sigarette nascosti in un locale adiacente. Il venditore ambulante è stato giudicato per direttissima e posto agli arresti domiciliari.

I finanzieri della Compagnia di Bagheria, in un'operazione condotta con la polizia, hanno sequestrato altri venti chili di sigarette di contrabbando. Un 50enne palermitano residente a Bagheria è stato arrestato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vendevano sigarette di contrabbando, due arresti e 45 chili di "bionde" sequestrati

PalermoToday è in caricamento