Cronaca

Contrabbando di gasolio sulla Salerno-Reggio, arrestato un palermitano

Si tratta di un autotrasportatore di 48 anni. I finanzieri hanno sequestrato trentamila litri di carburante dopo il controllo di una motrice e del relativo rimorchio

Nell'ambito dell'attività di contrasto dei traffici illeciti di prodotti petroliferi, la guardia di finanza di Salerno ha sequestrato un'autocisterna contenente 30mila litri di gasolio ed ha arrestato un autotrasportatore di 48 anni, palermitano. E' successo sull'A3 Salerno-Reggio Calabria, dopo il controllo di una motrice e del relativo rimorchio.

I militari hanno subito avuto dubbi sulla regolarità della merce trasportata e i dubbi sono diventati certezza dopo un ulteriore "controllo olfattivo": i finanzieri hanno scoperto che il conducente palermitano stava trasportando gasolio e non olio lubrificante, a differenza di quanto era stato indicato nei documenti falsi. Una differenza questa che non costituisce un'irregolarità solo formale, ma anche sostanziale dato che l'olio lubrificante è sottoposto ad una tassazione inferiore rispetto al gasolio. L'obiettivo era sottrarsi al pagamento delle accise.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contrabbando di gasolio sulla Salerno-Reggio, arrestato un palermitano

PalermoToday è in caricamento