rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Cronaca Cefalù

Nasce la Consulta giovanile di Cefalù, il sindaco: "Esempio di cittadinanza attiva e consapevole"

E' stato eletto il Consiglio direttivo. L'amministrazione comunale inserirà un capitolo di spesa in bilancio per finanziare le attività del nuovo organismo

Cefalù ha la sua Consulta giovanile. Oggi con l'elezione del presidente Federica Victoria Pedrazzini, della sua vice, Rebecca Dimarco, e del consiglio direttivo, si è formalmente costituito l'organo consultivo. Del consiglio direttivo fanno parte anche Federico Marino, Miriam Glorioso, Matteo Corsello, Giovanni Giglio e Gioele Cefalù.

"Nel congratularmi con i neoeletti - dice il sindaco Daniele Tumminello - mi piace augurare a tutti i giovani di poter esprimere questo entusiasmo in partecipazione alla vita della comunità, coinvolgendo sempre più la popolazione giovanile. L'impegno nella Consulta è un esempio di cittadinanza attiva e consapevole, una promozione del valore delle Istituzioni che dialogano e si confrontano con libertà e spirito democratico. Per promuovere le attività della Consulta, come previsto dal regolamento, l'amministrazione comunale istituirà un capitolo nel bilancio comunale al fine di finanziare le attività della Consulta".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce la Consulta giovanile di Cefalù, il sindaco: "Esempio di cittadinanza attiva e consapevole"

PalermoToday è in caricamento