Stadio delle Palme, consegnati i lavori: per almeno 3 mesi impianto a mezzo servizio

La ditta Fratelli Anastasi si occuperà del rifacimento delle piste di atletica, della pista di defaticamento, della gabbia lanci, della fossa per il salto in lungo. S'interverrà inoltre sulla tribuna principale. Orlando e Prestigiacomo: "Non penalizzeremo sportivi e delle società"

Lo Stadio delle Palme

Sono stati consegnati stamattina i lavori di manutenzione straordinaria dello Stadio delle Palme. Ad aggiudicarseli è stata la ditta Fratelli Anastasi srl con un ribasso dell'11,5% sulla base d'asta, per importo complessivo dei lavori di 447 mila euro. Questo intervento vedrà dei lavori sull’impiantistica più prettamente tecnico-sportiva: in particolare il rifacimento dello strato di usura delle piste di atletica, sia outdoor sia indoor, della pista di defaticamento, della gabbia lanci, della fossa per il salto in lungo e del sistema di rilevamento degli arrivi. Si interverrà inoltre sulla tribuna principale. Per almeno tre mesi, gli atleti potranno usufruire del "Vito Schifani" a mezzo servizio.

Una prima trance di lavori allo Stadio delle Palme era stata eseguita nell'ambito dell'accordo quadro per la manutenzione degli immobili comunali ed aveva interessato il rifacimento degli spogliatoi maschile e femminile, del locale destinato alla pista indoor, del muro di recinzione, del campo di basket, dei bagni pubblici, dei cancelli, della tribunetta e degli uffici.

"Anche per lo stadio Vito Schifani - affermano il sindaco Leoluca Orlando e l’assessore ai Lavori pubblici Maria Prestigiacomo - si sta concludendo un corposo intervento di manutenzione ordinaria e straordinaria, che fa parte del complessivo piano di interventi sugli impianti sportivi della città che sono già stati eseguiti o sono in corso. Siamo soddisfatti anche del fatto che, venendo incontro alle richieste degli sportivi e delle società, si sia individuata una soluzione tecnica per non chiudere l'impianto del tutto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Contrariamente a quanto era stato previsto inizialmente, infatti, spogliatoi e bagni resteranno fruibili anche durante i lavori, avendo adottato adeguate misure di sicurezza del cantiere e degli utenti. Il presidente della commissione consiliare Sport Francesco Bertolino e i componenti Cesare Mattaliano, Valentina Chinnici, Valentina Caputo e Rosalia Lo Monaco esprimono la loro soddisfazione: "Questi lavori - affermano - consentiranno di ridare lustro al gioiello di atletica della nostra città per troppi anni lasciato in stato di degrado. La commissione in questi anni ha proposto e sollecitato la riqualificazione dell'impianto ed oggi, presente alla consegna dei lavori, prende l'impegno di seguire progressivamente il cantiere al fine di potere garantire i tempi contrattuali previsti, in modo da consegnare e ridare alla cittadinanza un impianto riqualificato e perfettamente fruibile dai tanti sportivi e atleti della nostra città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mazzette per pilotare appalti da 600 milioni, trema la sanità siciliana: 10 arresti

  • Tragedia per una mamma palermitana: bimbo di 10 anni muore incastrato in un cassonetto per indumenti

  • L'incidente di Bonagia, lacrime a "Dallas": morto diciottenne

  • E' subito folla alla Vucciria, Taverna Azzurra quasi come in periodo "pre-Covid"

  • Coronavirus, finalmente ci siamo: per la prima volta zero contagi in Sicilia

  • Fallito attentato all'Addaura, la rivelazione: "Ecco chi tradì Giovanni Falcone"

Torna su
PalermoToday è in caricamento