Cronaca

Giornalisti, i palermitani Roberto Gueli e Nino Randazzo consiglieri nazionali Ussi

Sono stati eletti dai delegati al 46/mo congresso della stampa sportiva che a Roma, ha votato Gianfranco Coppola nuovo presidente. Confermato il catanese Giuseppe Antonio Di Bella quale revisore dei conti nazionale

I giornalisti palermitani Roberto Gueli e Nino Randazzo sono stati eletti consiglieri nazionali dell'Ussi dai delegati al 46/mo congresso della stampa sportiva che a Roma, ha votato Gianfranco Coppola nuovo presidente. 

Per Gueli, 52 anni, giornalista professionista, vicedirettore della Tgr Rai, già vicepresidente nazionale e presidente del gruppo siciliano dell'Ussi, si tratta di una conferma, mentre per Nino Randazzo, 58 anni, giornalista collaboratore, dopo 4 mandati da segretario regionale, è la prima elezione in consiglio nazionale. Il Gruppo siciliano dell'Ussi, grazie al consistente numero di iscritti, ha potuto contare al congresso sulla delegazione più numerosa insieme con la Calabria: 7 delegati, guidati dal presidente Filippo Mulè.

La Sicilia è l'unica regione ad avere 2 rappresentanti nell'Ussi nazionale. Confermato il giornalista collaboratore catanese, Giuseppe Antonio Di Bella, quale revisore dei conti nazionale; è risultato il più votato di tutto il congresso con 70 voti. "Il lavoro fatto dal gruppo siciliano dell'Ussi ha ricevuto un riconoscimento concreto al congresso - sottolinea Mulè - Siamo pienamente soddisfatti che l'impegno a favore della tutela della categoria e della valorizzazione dei veri valori dello sport, abbia avuto un riscontro tra i delegati di tutti i gruppi nazionali. Abbiamo proposto tre candidature che sono state accettate, condivise e votate".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornalisti, i palermitani Roberto Gueli e Nino Randazzo consiglieri nazionali Ussi

PalermoToday è in caricamento