rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca

Condannato per maltrattamenti sull'ex, palermitano rintracciato a Siena: dovrà scontare 5 anni

I carabinieri hanno individuato e arrestato un 28enne attualmente domiciliato in Toscana. A dare l'input per le indagini era stata l'allora compagna che, stanca di insulti e umiliazioni, aveva deciso di denunciare tutto

Dovrà scontare 5 anni e mezzo per maltrattamenti sulla ex. I carabinieri della stazione di Siena hanno arrestato un palermitano di 28 anni attualmente domiciliato a Siena. Il giovane è stato portato in cella sulla scorta di un ordine di carcerazione emesso nei suoi confronti dall'Ufficio esecuzioni penali del Tribunale di Palermo.

Il provvedimento è conseguenza della condanna arrivata a seguito dei fatti che hanno visto coinvolto il giovane, a Palermo, dopo la denuncia dalla compagna. I fatti risalgono ad agosto 2020: l'uomo è ritenuto autore di numerosi episodi di vessazioni ed ingiurie, scaturite per motivi di gelosia, nei confronti della donna.

La fidanzata si era rivolta ai carabinieri della stazione del luogo in cui abitavano insieme, raccontando e denunciando di essere stanca dei ripetuti maltrattamenti, degli insulti e delle continue umiliazioni subite, spesso scaturite da banali pretesti, da parte dell’uomo.

Dopo la denuncia è stato avviato l’iter che ha portato i magistrati prima a disporre il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati abitualmente dalla compagna e dai prossimi congiunti e poi gli arresti domiciliari. Oltre a questo obbligo era stato imposto all’uomo il divieto di comunicare con qualsiasi mezzo con la ex compagna.

Il giovane, che nel frattempo si era trasferito a Siena, è stato raggiunto dalla condanna definitiva per il reato aggravato di maltrattamenti: dovrà espiare in carcere la pena inflittagli in esecuzione della sentenza emessa dal giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Palermo e poi confermata dalla Corte d’Appello di Palermo.

Nella mattinata di ieri i militari dell’Arma di Siena hanno rintracciato in casa il condannato e gli hanno notificato l’ordine di carcerazione. Al termine delle formalità di rito i carabinieri hanno accompagnato l’arrestato presso il carcere di Siena, mettendolo a disposizione della Procura di Siena.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Condannato per maltrattamenti sull'ex, palermitano rintracciato a Siena: dovrà scontare 5 anni

PalermoToday è in caricamento