Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Abusi su minori, ex catechista di Termini Imerese condannato a dieci anni

Arrestato lo scorso anno, Benedetto Salemi è stato riconosciuto colpevole di adescamento e violenza sessuale su minori. Secondo quanto ricostruito, sfruttava il lavoro in una cartolibreria e l'impegno nel sociale per avvicinare le vittime

Benedetto Salemi

Grazie alla sua attività nelle onlus adescava le ragazzine e poi ne approfttava sessualmente. Questo secondo il gup Marco Gaeta il modus operadi di Benedetto Salemi, condannato a dieci anni per adescamento e violenza sessuale su minore, detenzione di materiale pedopornografico. Arrestato nel febbraio 2017 a Termini Imerese, è stato per anni catechista alla chiesa Madre e contitolare di una cartolibreria, molto frequentata dai più giovani.

L'uomo era stato notato all'esterno di un negozio in compagnia di una minore. Da lì sono scattate le indagini. Salemi ha sempre respinto le accuse: ha ammesso di conoscere la ragazza, di averle dato lezioni, ma ha negato fermamente di aver abusato di lei.  Nel 2003 è stato condannato dal tribunale di Termini per detenzione di materiale pedopornografico e nel 2007 dai giudici di Siracusa per lo stesso reato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusi su minori, ex catechista di Termini Imerese condannato a dieci anni

PalermoToday è in caricamento