rotate-mobile
Cronaca

“Violenze sessuali su una quindicenne”, condannato a sette anni

Nei guai un uomo, che avrebbe abusato della cuginetta della moglie. La vittima avrebbe raccontato a scuola le "attenzioni" a lei riservate dal 33enne. Inutili le smentite di alcuni testimoni

Condannato per aver abusato della cuginetta della moglie. La seconda sezione del tribunale di Palermo ha condannato a 7 anni di carcere al 33enne N.D., con l’accusa di violenza sessuale. A denunciare l’accaduto è stata la stessa vittima, all’epoca 15enne, raccontando a scuola le "attenzioni" che gli erano state riservata dall’uomo. Nonostante qualche testimone abbia smentito alcuni passaggi della versione dei fatti fornita dalla ragazza, il giudice ha ritenuto l’uomo colpevole accogliendo la richiesta del pm Carlo Lenzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Violenze sessuali su una quindicenne”, condannato a sette anni

PalermoToday è in caricamento